Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Petrolio giù del 2%. Gli Usa “assolvono” Riad per i taglio Opec
11/12/2018 - Pubblicato in news internazionali

L’Opec l’ha passata liscia con gli Usa: dopo il vertice di Vienna, Washington ha espresso rinnovata fiducia verso l’Arabia Saudita, affermando che continua a considerarla come un alleato importante soprattutto nel campo dell’energia. Attraverso Perry, gli Usa si stanno muovendo su due fronti: in Qatar il segretario dell’Energia ha esortato il ministro Al Kaabi a considerare maggiori investimenti negli Usa da parte della Qatar Petroleum. In Arabia Saudita invece, il petrolio è al centro della scena. Sulla scia delle bors, il petrolio ieri è tornato sotto pressione: il Brent ha perso oltre il 2%. In Libia, alcune proteste di gruppi tribali hanno costretto la Noc a fermare il giacimento Sharara, dichiarando lo stato di forza maggiore sulle forniture. L’altro elemento rialzista sono le importazioni di greggio dalla Cina, al record storico di 10,5 mbg in novembre.

Fonte: Il Sole 24 Ore – Sissi Bellomo (pag. 18)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Gas, ok Arera a seconda sessione aste capacità dall’Algeria

Le difficoltà degli operatori a ottenere i requisiti di partecipazione in tempo utile ha fatto sì che l’asta tenutasi lo scorso primo luglio per l’assegnazione di capacità gas dall’Algeria presso il punto di ent
[leggi tutto…]

Cipro, Snam in gara per rigassificatore galleggiante

Snam ha presentato una manifestazione di interesse nella  gara bandita dall’azienda pubblica del gas cipriota Defa, per la realizzazione di un terminale di rigassificazione galleggiante Fsru, con relativi moli e gasdotti
[leggi tutto…]

Phase-out carbone, A2A punta sul gas anche a Monfalcone

Arriva l’ufficialità: anche a Monfalcone A2A intende sostituire la centrale a carbone con il gas. La chiusura dell’impianto esistente da oltre 300 MW potrebbe arrivare anche prima della data del 2025 fissata dal Pniec.
[leggi tutto…]