Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Il petrolio cade ai minimi? L’Italia ne approfitti
19/01/2016 - Pubblicato in news internazionali,news nazionali

L’appello è rivolto a chi è chiamato a pianificare le politiche energetiche nazionali. L’Italia è un luogo di trasformazione di materie prime e di transito di merci e il bilancio nazionale e delle sue imprese può molto beneficiare della fissazione di un prezzo del petrolio attorno a questi livelli. Non è detto però che in questo caso l’interesse nazionale, e in particolare dei consumatori, coincida con l’interesse dell’Eni. Il Cane a Sei zampe infatti è titolare di riserve che, se vincolate a forniture di lunga durata a prezzi bassi, non massimizzerebbero il valore aziendale.  

Fonte: Milano Finanza

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Rally del petrolio con ipotesi tagli

Il mercato del petrolio è forse vicino a una svolta. Arabia Saudita e Stati Uniti hanno aperto la porta alla possibilità di tagli alla produzione, anche di grande entit
[leggi tutto…]

Forniture gas, la Polonia vince l’arbitrato con la Russia

Al termine di una disputa legale durata cinque anni, il Tribunale arbitrale di Stoccolma ha accolto le tesi della polacca Pgnig, che nel 2015 aveva presentato ricorso contro Gazprom per i termini di prezzo del contratto di fornitura gas di lungo-termine f
[leggi tutto…]

Idrogeno verde, per la competitività servono 150 mld $ in 10 anni

L'idrogeno verde, prodotto per elettrolisi dall'acqua attraverso elettricità da fonte rinnovabile, è una strada promettente, ma per renderlo economicamente sostenibile – con un costo di un dollaro al kg – servono incent
[leggi tutto…]