Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Il petrolio cade ai minimi? L’Italia ne approfitti
19/01/2016 - Pubblicato in news internazionali,news nazionali

L’appello è rivolto a chi è chiamato a pianificare le politiche energetiche nazionali. L’Italia è un luogo di trasformazione di materie prime e di transito di merci e il bilancio nazionale e delle sue imprese può molto beneficiare della fissazione di un prezzo del petrolio attorno a questi livelli. Non è detto però che in questo caso l’interesse nazionale, e in particolare dei consumatori, coincida con l’interesse dell’Eni. Il Cane a Sei zampe infatti è titolare di riserve che, se vincolate a forniture di lunga durata a prezzi bassi, non massimizzerebbero il valore aziendale.  

Fonte: Milano Finanza

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Greggi in aumento. Le tensioni sulla Brexit e in Siria aumentano la volatilità

Le quotazioni del petrolio hanno inanellato due sedute positive, nonostante il rafforzamento del dollaro sull'euro.
[leggi tutto…]

Saipem trova il tris in Australia

Due notizie hanno aiutato Saipem nella risalita in borsa di ieri, che ha visto il titolo chiudere a 3,86€ con un guadagno del 2,4%.
[leggi tutto…]

“Blocca trivelle”, l'impatto sulle attività upstream

In attesa che la maggioranza di Governo prenda una decisione sul cosiddetto “blocca trivelle”, è importante mettere a fuoco i riflessi che le misure restrittive che si vorrebbero adottare potrebbero avere sulle attività upst
[leggi tutto…]