Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Il petrolio affonda il rimbalzo dei listino
09/01/2016 - Pubblicato in news internazionali

E invece nel pomeriggio sono riprese le vendite e i prezzi del greggio hanno ricominciato a scivolare verso i recenti minimi da quasi 12 anni. Il Brent è sceso fino 33,o17 dollari al barile, contro i 34,09 di giovedì, e il Wti ha toccato un minimo di 33,86 dollari per poi riavvicinarsi ai valori della seduta precedente (34,49 dollari). A rafforzare la sensazione che i prezzi possano scendere ancora sono le mosse di molti produttori e investitori che stanno perfezionando politiche di hedging con il barile a 25 dollari. Altro elemento preoccupante è l’andamento dei consumi cinesi.

Fonte: Il Sole 24 Ore

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Obiettivo di Eni: sostenibilità e transizione energetica

Il mondo dell’energia sta cercando di evolvere nella direzione di una maggiore sostenibilità
[leggi tutto…]

Eni, rosso da 7,34 miliardi. Taglia spese, investimenti e anche il dividendo

Eni chiude il “peggior semestre nella storia dell’oil&gas”, due materie deprezzate del 57% da gennaio, con un rosso di 7,34 miliardi di euro legato molto a svalutazioni di magazzino. I conti nuovi, del secondo trimestre, sono comunqu
[leggi tutto…]

Sad e gas per usi industriali, supplemento di istruttoria

La Commissione interministeriale per lo studio e l’elaborazione di proposte per la transizione ecologica e per la riduzione dei sussidi ambientalmente dannosi (Sad) ha formulato alcune proposte normative volte a rimodulare sette Sad previsti nel rel
[leggi tutto…]