Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Il petrolio affonda del 5%. Prezzi ai minimi da 5 mesi
05/05/2017 - Pubblicato in news internazionali

Le vendite delle materie prime hanno cominciato ad abbattersi con forza sul petrolio e oro. Sono soprattutto i metalli industriali a soffrire: il rame è ai minimi da novembre.  Per il petrolio ci sono fattori specifici, a cominciare dalla crescente sfiducia sulla capacità dell’Opec di riequilibrare il mercato. Gli analisti sono convinti che le scorte petrolifere si ridurranno in modo sensibile durante la seconda metà dell’anno. L’Opec il 25 maggio decreterà una nuova proroga dei tagli, sacrificio che potrebbe non essere sufficiente.

Fonte: Il Sole 24 Ore, Impresa e territori – Sissi Bellomo (pag. 30)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Sanzioni Usa e caso Navalny, Nord Stream 2 torna nel mirino

Doppio attacco al Cremlino, nel pomeriggio di ieri. Il primo è partito dalla Casa Bianca nelle ultimissime ore dell’amministrazione Trump, che ha sganciato il suo siluro finale sul Nord Stream 2
[leggi tutto…]

UE, due bandi per progetti d’interesse comune

La Commissione europea ha aperto due call for applications per progetti nell'ambito delle reti intelligenti (“smart grids”) e delle reti per il trasporto della CO2 da far rientrare nel quinto elenco di progetti d'interesse comune &nd
[leggi tutto…]

Gas, scatta la maxi speculazione. In Europa volatilità da Bitcoin

Gas come il Bitcoin, condizioni senza precedenti quelle in cui è precipitato il mercato, con i vertiginosi rincari del Gnl in Asia che hanno innescato un’ estrema volatilità sugli hub europei
[leggi tutto…]