Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Petrochina e Cnooc oltre le attese
25/08/2017 - Pubblicato in news internazionali

Grazie all’aumento dei prezzi del petrolio, che nella prima parte dell’anno ha raggiunto quota 53 dollari, i due colossi cinesi Petrochina e Cnooc mettono a segno semestrali positive e superiori alle attese degli analisti contattati dall’agenzia Bloomberg. Petrochina chiude i primi sei mesi con ricavi in crescita del 32% e un utile pari a 12,7 miliardi di yuan (circa 1,6 miliardi di euro). La performance consente la distribuzione di un dividendo speciale di 0,03809 yuan per azione. Bene il semestre per la Cnooc, la China National Offshore Oil Corporation, che ha registrato un utile netto di 16,3 miliardi di yuan, contro la perdita di 7,74 miliardi avuta nello stesso periodo del 2016.

Fonte: Il Sole 24 Ore Finanza & Mercati – R.Fi. (pag. 21)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Sarraj: “Senza petrolio crisi catastrofica”

Pur con la guerra civile da ormai 9 anni, la produzione di petrolio finora si era mantenuta costante e ha permesso al governo, anzi ai due governi della Lobia, di continuare a funzionare, pagare i dipendenti pubblici e le milizia impegnate nei combattimen
[leggi tutto…]

Le emissioni non aumentano anche se l’economia è cresciuta: ecco perché è una buona notizia

Contrariamente alle attese, nel 2019 le emissioni mondiali di CO2 – il principale dei gas serra responsabili del riscaldamento globale- non sono aumentate
[leggi tutto…]

Chi vince e chi perde con il Green New Deal

New Green Deal. Sbagliare una mossa potrebbe costare salato
[leggi tutto…]