Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Pechino apre al mercato dei cambi
11/09/2015 - Pubblicato in news internazionali

La Cina sembra concentrare i suoi sforzi soprattutto sullo yuan. Infatti le Banche centrali avranno accesso al foreign exchange di yuan sul mercato cinese, stando alla promessa lanciata ieri dal premier Li Keqiang. La Cina aprirà dunque alle banche centrali straniere il mercato forex. La mossa di Pechino è da inserire negli sforzi del governo cinese per l’inserimento della propria valuta nel paniere di monete che compongono i Diritti speciali di prelievo del Fondo monetario internazionale. La Cina è inoltre pronta a lanciare entro fine 2015 una nuova piattaforma in yuan per i future sul greggio.

Fonte: Il Sole 24 Ore – R. Fa (pag. 2)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Eni, più petrolio e per compensare nascerà in Africa una superforesta

Il Piano industriale Eni da qui al 2022 prevede da un lato, l’aumento di petrolio e gas naturale estratti dai suoi giacimenti in giro per il mondo almeno del 3,5% all’anno.
[leggi tutto…]

Crisi climatica, un allarme insufficiente

Il Climate Change Performance Index (CCPI), un indicatore messo a punto congiuntamente da Germanwatch, NewClimate Institute e Climate Action Network, consente di valutare le politiche energetico-climatiche dei singoli paesi
[leggi tutto…]

Gas, mercato libero e accise: l'audizione di Eni sul Pec

In occasione dell'audizione su Sen e Piano Energia e Clima, Eni ha caldeggiato un approccio sinergico basato sulla cooperazione delle fonti in cui “la scelta delle migliori soluzioni viene lasciata al mercato”.
[leggi tutto…]