Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Al palo i piani di sviluppo del “Gnl”
07/05/2017 - Pubblicato in news nazionali

Rischia di naufragare la grande promessa di utilizzare il gas Gnl – il metano raffreddato e liquefatto che già importiamo per rafforzare gli approvvigionamenti dei grandi gasdotti nazionali. La tecnologia è pronta e funziona molto bene; tuttavia i piani di sviluppo sono rimasti sulla carta.

Si confida ora nella nuova edizione della “Sen”, la strategia energetica nazionale che il ministero dello Sviluppo dovrebbe presentare in Parlamento nei prossimi giorni. La questione riguarda rendere competitivo l’uso del Gnl nei trasporti. A rendere urgente l’operazione sono le nuove norme ambientali, che indicano proprio nel Gnl la soluzione ideale per i grandi trasporti.

Fonte: Il Sole 24 Ore – Federico Rendina (pag. 7)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Terna, piano da 6,2 miliardi per potenziare la rete

Con la rotta puntata sulla rete elettrica nazionale, chiamata a supportare il ruolo dominante nella transizione energetica, Terna è pronta a investire 6,2 miliardi nei prossimi cinque anni per accompagnare l’infrastruttura lungo la strada del
[leggi tutto…]

Carbone, il Far East traina la domanda

Il commercio mondiale di carbone continua a correre sfruttando la spinta del sud-est asiatico alla ricerca di fonti di energia a prezzi bassi.
[leggi tutto…]

“Gas fondamentale per la competitività. L’Italia giochi il suo ruolo in Europa”

Intervenendo al convegno organizzato da Assocarta e Confindustria Toscana Nord su “Gas, competitività e sostenibilità ambientale nell’industria italiana”  il manager si Sofidel Luigi Lazzeschi ha sottolineato come il P
[leggi tutto…]