Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa L’oro rialza la testa
14/01/2017 - Pubblicato in news internazionali

Il prezzo del metallo giallo che tanto aveva deluso nelle precedenti settimane, è rimbalzato in modo evidente, anche se non eccessivo, sulla scia dell’indebolimento del dollaro Usa: c’è sempre un’intensa correlazione tra dollaro e oro. Il dollaro debole unito ai dati manifatturieri forti in Usa e in Cina hanno inoltre fatto volare i prezzi di platino e palladio, mentre il petrolio ha a sua volta visto un ridimensionamento e l’accordo relativo al controllo dell’output ha terminato il suo effetto. Il forte aumento delle scorte Usa di petrolio si è riflesso in prese di profitto rispetto al movimento principale. Collassati di oltre il 10 e il 22% i prezzi del gas naturale e del carbone, principalmente per via di un ridimensionamento delle emissioni di carbone a livello europeo per la via normativa. Infine, tra i metalli industriali, continua a muoversi bene il rame, sebbene la maggiore raccolta netta sia di oro e platino.

Fonte: MF – Fausto Tenini (pag. 35)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Ets, consultazione Ue sul “Fondo per la modernizzazione”

La Commissione europea ha avviato una consultazione sulla proposta di regolamento che stabilisce le regole di funzionamento del Fondo europeo per la modernizzazione, previsto dalla riforma dell'Ets del 2015
[leggi tutto…]

Tariffe gas tedesche, Confindustria: “La Ue rischia la germanizzazione”. Patuanelli: “Inaccettabile”

Proprio nel giorno in cui Confindustria rilancia alla Camera l’allarme sui possibili aumenti del prezzo del gas conseguenti alle nuove tariffe di trasporto tedesche, il ministro dello Sviluppo economico, Stefano Patuanelli, le ha definite “ina
[leggi tutto…]

Sarraj: “Senza petrolio crisi catastrofica”

Pur con la guerra civile da ormai 9 anni, la produzione di petrolio finora si era mantenuta costante e ha permesso al governo, anzi ai due governi della Lobia, di continuare a funzionare, pagare i dipendenti pubblici e le milizia impegnate nei combattimen
[leggi tutto…]