Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Opec taglia stime domanda greggio 2016
14/04/2016 - Pubblicato in news internazionali

L'Opec taglia le stime sulla crescita della domanda di greggio per il 2016. Nel rapporto mensile, l'Organizzazione dei Paesi produttori ha ridotto le proprie previsioni sulla domanda globale di 50.000 barili al giorno per l'impatto del rallentamento in America Latina e i rischi sugli sviluppi dell'economia in Cina. E avverte che non è esclusa una ulteriore revisione al ribasso nei mesi a venire. Peraltro “la sovrabbondanza dell'offerta persiste e gli stock restano elevati”, sottolinea il documento. L'eccedenza è indicata in 2,52 milioni di b/g nel primo trimestre.

Fonte: Staffetta Quotidiana

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Eni, più petrolio e per compensare nascerà in Africa una superforesta

Il Piano industriale Eni da qui al 2022 prevede da un lato, l’aumento di petrolio e gas naturale estratti dai suoi giacimenti in giro per il mondo almeno del 3,5% all’anno.
[leggi tutto…]

Crisi climatica, un allarme insufficiente

Il Climate Change Performance Index (CCPI), un indicatore messo a punto congiuntamente da Germanwatch, NewClimate Institute e Climate Action Network, consente di valutare le politiche energetico-climatiche dei singoli paesi
[leggi tutto…]

Gas, mercato libero e accise: l'audizione di Eni sul Pec

In occasione dell'audizione su Sen e Piano Energia e Clima, Eni ha caldeggiato un approccio sinergico basato sulla cooperazione delle fonti in cui “la scelta delle migliori soluzioni viene lasciata al mercato”.
[leggi tutto…]