Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa L’Opec taglia 1,5 milioni di barili e centra gli obiettivi di riduzione
23/01/2017 - Pubblicato in news internazionali

L’impegno, siglato a metà dicembre dello scorso anno, dai grandi Paesi produttori di greggio di tagliare l’output sembra dare più risultati del previsto. Stando a quanto ricostruito dall’agenzia Bloomberg, infatti, alcuni Paesi produttori tra cui Algeria, Kuwait, Arabia Saudita e Russia starebbero rispettando la tabella di marcia di ridurre la produzione di 1.8 milioni di barili al giorno in sei mesi. Dai tagli sono dispensati paesi come Libia, Iran e Nigeria.

Fonte: Il Giornale – Red. (pag. 14)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Petrolio, prezzi in altalena e consumi in calo nelle grandi economie

Il petrolio è ancora al centro di attenzione sui mercati
[leggi tutto…]

Snam raddoppia la sfida all’idrogeno

Snam entro fine anno porterà dal 5 al 10% il mix di idrogeno immesso nella sua rete di trasmissione
[leggi tutto…]

Il rischio geopolitico sale, ma il petrolio non corre

Nonostante la costante crescita del rischio geopolitico, il prezzo del barile resta stabile.
[leggi tutto…]