Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa L’Opec cerca nuovi alleati per i tagli di produzione
23/11/2017 - Pubblicato in news internazionali

L’Opec potrebbe avere un asso nella manica per stupire positivamente il mercato: allargare ad altri Paesi la coalizione che sta tagliando la produzione di petrolio. Il gruppo avrebbe invitato altri venti Paesi, secondo fonti Bloomberg. Trovare nuovi alleati potrebbe essere cruciale per l’Opec. Ieri il petrolio si è rimesso a correre, soprattutto negli Stati Uniti, dove il Wti si è spinto oltre 58$/barile, al record da due anni. Le relazioni tra l’Opec e i suoi alleati sono tuttavia rimaste sullo sfondo. Ad alimentare gli acquisti è stata soprattutto l’indiscrezione secondo cui l’oleodotto Keystone, tra il Canada e gli Usa, potrebbe funzionare a ritmo ridotto per tutto il mese, dopo la falla che giovedì scorso ha provocato uno sversamento in South Dakota.

Fonte: Il Sole 24 Ore, Finanza e mercati – Sissi Bellomo (pag.  48)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

0,5 milioni di barili al giorno: è il deficit di offerta di petrolio stimato dall’Aie per il secondo trimestre del 2019

Il mondo si potrebbe trovare senza petrolio.
[leggi tutto…]

L’Italia, tagliata fuori dalle rotte del gas, perde la partita

L’Italia sembra aver già perso l’opportunità di diventare hub del gas.
[leggi tutto…]

Italia-Cina, domani intese per Eni e Snam

"Con Bank of China sarà firmato nella giornata di sabato 23 marzo, un Memorandum of Understanding che rafforza la collaborazione su vari strumenti finanziari tra Eni e Bank of China".
[leggi tutto…]