Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa L’Opec cerca nuovi alleati per i tagli di produzione
23/11/2017 - Pubblicato in news internazionali

L’Opec potrebbe avere un asso nella manica per stupire positivamente il mercato: allargare ad altri Paesi la coalizione che sta tagliando la produzione di petrolio. Il gruppo avrebbe invitato altri venti Paesi, secondo fonti Bloomberg. Trovare nuovi alleati potrebbe essere cruciale per l’Opec. Ieri il petrolio si è rimesso a correre, soprattutto negli Stati Uniti, dove il Wti si è spinto oltre 58$/barile, al record da due anni. Le relazioni tra l’Opec e i suoi alleati sono tuttavia rimaste sullo sfondo. Ad alimentare gli acquisti è stata soprattutto l’indiscrezione secondo cui l’oleodotto Keystone, tra il Canada e gli Usa, potrebbe funzionare a ritmo ridotto per tutto il mese, dopo la falla che giovedì scorso ha provocato uno sversamento in South Dakota.

Fonte: Il Sole 24 Ore, Finanza e mercati – Sissi Bellomo (pag.  48)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Russia-Ucraina, ancora nessun accordo sul transito di gas

Nessuna decisione concreta ma l’impegno a continuare a lavorare per arrivare a un accordo prima della fine dell’anno, quando scadrà il contratto di transito del gas verso l’Europa.
[leggi tutto…]

Settimana Ue: il gas nel trilaterale Ue-Russia-Ucraina

Lo stato delle relazioni tra Ue e Russia è il primo punto in programma nella riunione della Commissione per gli Affari Esteri del Parlamento europeo.
[leggi tutto…]

2025. Carbone addio

L’Italia dirà definitivamente addio al carbone nel 2025, lo ha annunciato il ministro dell’Ambiente Sergio Costa.
[leggi tutto…]