Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Opec: bene i tagli. Brent sotto 64 $
14/11/2017 - Pubblicato in news internazionali

Dopo un avvio di giornata in lieve rialzo, ieri il prezzo del petrolio si è stabilizzato con il Wti a 56,93 dollari al barile (+ 0,33%) e il Brent del Mare del Nord a 63,46 dollari (- 0,09%), a seguito delle indicazioni giunte dall’Opec. Il mercato del petrolio, secondo quanto dichiarata ad Abu Dhabi dal segretario generale del Cartello, Mohammad Barkindo, sembra infatti andare verso l’equilibrio, di conseguenza i tagli alla produzione sono “l’unica opzione possibile”. L’Opec ha rivisto a rialzo le stime di crescita sulla domanda di oro nero per quest’anno e per il prossimo, mentre l’offerta dovrebbe salire in misura inferiorie, arrivando così a un sostanziale equilibrio.

Fonte: MF – Ester Corvi (pag. 5)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Oil, cinema e reti gas, dove la Cina apre (ma non troppo)

Aperture nella manifattura avanzata, nel settore estrattivo, nei trasporti e nell’intrattenimento entreranno in vigore in Cina dal 30 luglio.
[leggi tutto…]

La guerra delle petroliere. Londra minaccia Teheran

Stessa scena del 4 luglio, ma stavolta sono i pasdran mascherati che da un elicottero atteranno sulla petroliera britannica e sequestrano la nave che aveva appena varcato lo stretto di Hormuz.
[leggi tutto…]

Eni, dal Parlamento tunisino ok ad accordo per diritti di transito Ttpc

Il Parlamento tunisino ha ratificato l’accordo con Ttpc, controllata di Eni, per il transito attraverso il Paese nordafricano del gas di provenienza algerina.
[leggi tutto…]