Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Opec, Arabia Saudita e Iran cercano un compromesso
22/06/2018 - Pubblicato in news internazionali

Il vertice dei Paesi Opec, che si terrà oggi a Vienna, si apre all’insegna del compromesso con Arabia Saudita, Russia e Iran che sembrano scesi su posizioni più concilianti, mentre ieri il prezzo del Brent è sceso dell’1,6% a 73,58 dollari al barile e quello del Wti dello 0,2% a 65,55 dollari. Entrando nel merito della questione, ieri il ministro del petrolio saudita Al Falih ha espresso una posizione più conciliante, spiegando che un aumento della produzione di greggio di un milione di barili al giorno è un buon target su cui lavorare. Iran, capofila dei Paesi ostili a forti aumento, si è mostrato più favorevole a un incremento moderato.

Fonte: MF – red. (pag. 4)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Terna, piano da 6,2 miliardi per potenziare la rete

Con la rotta puntata sulla rete elettrica nazionale, chiamata a supportare il ruolo dominante nella transizione energetica, Terna è pronta a investire 6,2 miliardi nei prossimi cinque anni per accompagnare l’infrastruttura lungo la strada del
[leggi tutto…]

Carbone, il Far East traina la domanda

Il commercio mondiale di carbone continua a correre sfruttando la spinta del sud-est asiatico alla ricerca di fonti di energia a prezzi bassi.
[leggi tutto…]

“Gas fondamentale per la competitività. L’Italia giochi il suo ruolo in Europa”

Intervenendo al convegno organizzato da Assocarta e Confindustria Toscana Nord su “Gas, competitività e sostenibilità ambientale nell’industria italiana”  il manager si Sofidel Luigi Lazzeschi ha sottolineato come il P
[leggi tutto…]