Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Oil, il picco si allontana
18/11/2016 - Pubblicato in news internazionali

Nonostante Parigi (COP21) e Marrakech (COP22) e deludendo quanti scommettono su una rapida uscita di scena, il consumo di petrolio è destinato ancora ad aumentare. Fatih Birol, direttore generale dell'Aie, prendendo spunto dal “World Energy Outlook” appena uscito, ammonisce che “il picco della domanda non è ancora in vista” e anzi nei prossimi 25 anni aumenterà di 7 milioni di barili/giorno, ovvero la produzione attuale di Iran e Iraq messi insieme. Con il calo di quella proveniente dall'evoluzione del parco automobilistico dei paesi più maturi compensato da un aumento di quella del trasporto merci in Asia e dell'aviazione e soprattutto della petrolchimica che, rileva, non cessa di essere ingorda di petrolio.

Fonte: Staffetta Quotidiana

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Ets, consultazione Ue sul “Fondo per la modernizzazione”

La Commissione europea ha avviato una consultazione sulla proposta di regolamento che stabilisce le regole di funzionamento del Fondo europeo per la modernizzazione, previsto dalla riforma dell'Ets del 2015
[leggi tutto…]

Tariffe gas tedesche, Confindustria: “La Ue rischia la germanizzazione”. Patuanelli: “Inaccettabile”

Proprio nel giorno in cui Confindustria rilancia alla Camera l’allarme sui possibili aumenti del prezzo del gas conseguenti alle nuove tariffe di trasporto tedesche, il ministro dello Sviluppo economico, Stefano Patuanelli, le ha definite “ina
[leggi tutto…]

Sarraj: “Senza petrolio crisi catastrofica”

Pur con la guerra civile da ormai 9 anni, la produzione di petrolio finora si era mantenuta costante e ha permesso al governo, anzi ai due governi della Lobia, di continuare a funzionare, pagare i dipendenti pubblici e le milizia impegnate nei combattimen
[leggi tutto…]