Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Nuova Saipem, un mix fra oil&gas e rinnovabili
24/11/2017 - Pubblicato in news nazionali

L’intero settore oil&gas sta attraversando una delle più grandi crisi della sua storia, con una riduzione degli investimenti del 40% nell’ultimo triennio. Il  comparto può guardare con fiducia al futuro a patto che faccia le mosse giuste. L’ad di Saipem Cao sa che il settore si trova davanti alla tempesta perfetta per il settore e crede fermamente che l’Italia si trovi ancora nel mezzo di una crisi ciclica. Cao aggiunge “dobbiamo rafforzare il nostro core business e al contempo esplorare e dedicarci ad altri campi in cui possiamo apportare valore aggiunto con i nostri asset, le nostre competenze e le nostre metodologie, di esecuzione dei progetti, quali le energie rinnovabili, il decommissioning e i servizi di progettazione di alto valore. Il Presidente Colombo ha elencato una serie di numeri sui 60 anni di attività di Saipem: più di 13 mila chilometri di tubazioni a terra e a mare, operando anche sotto i 3 mila metri di profondità e realizzando oltre 100 progetti Epci offshore.

Fonte: ItaliaOggi – red. (pag. 27)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Tariffe gas Germania, Crippa: “Rischio alterazione concorrenza”

Il Governo prende posizione sulla spinosa questione della tariffe di trasporto gas tedesche
[leggi tutto…]

Trasporto gas, Francia proroga tariffe ai punti di interconnessione

L'authority francese per l'energia, Cre, ha stabilito di prorogare di sei mesi la validità delle tariffe di trasporto gas ai punti di interconnessione delle reti transalpine di GRTgaz e Terega (Snam)
[leggi tutto…]

Eni rinnova il contratto per il gas dall’Algeria

L’Italia potrà contare sul gas algerino almeno fino al 2027
[leggi tutto…]