Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa La norvegese Statoil cerca greggio ma trova gas
18/07/2017 - Pubblicato in news internazionali

La perforazione condotta dalla compagnie petrolifera norvegese Staoil, insieme con Eni e Petoro, nel bacino di Hammerfest, nel mare di Barent, non ha portato ai risultati sperati. In cerca di petrolio, il gruppo ha trovato un giacimento di gas. I volumi recuperabili dal pozzo, tuttavia, dovrebbero essere di 2-3 miliardi di metri cubi standard.

Fonte: MF – Nicola Carosielli (pag. 9)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Intervista a Fatih Birol: "Petrolio, giusto riunire il G20, se crolla il settore per danni per tutti"

Produttori e consumatori di petrolio allo stesso tavolo per evitare “nell’interesse di tutti il tracolo del settore”
[leggi tutto…]

Gazprom, in gennaio-febbraio export gas -24,6%

Nei primi due mesi del 2020 il colosso russo di Stato Gazprom, monopolista delle esportazioni di gas russo via tubo, ha registrato una flessione su anno dell'export del 24,6%
[leggi tutto…]

Energia, tlc, logistica. La riscossa italiana può iniziare dalle reti

Le reti sono state le grandi protagoniste di questa prima fase di emergenza, dimostrando una notevole “resilienza”
[leggi tutto…]