Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Nord Stream, Antitrust polacco: jv può danneggiare concorrenza
23/07/2016 - Pubblicato in news internazionali

L'Antitrust polacco ha dichiarato oggi che la joint venture tra Gazprom e cinque grandi compagnie europee per il raddoppio del gasdotto Russia-Germania Nord Stream potrebbe danneggiare la concorrenza, aggiungendo però che tale considerazione non determina fin d'ora il giudizio finale che l'authority darà sull'operazione. Gazprom e i suoi partner europei E.ON, Wintershall, Shell, OMV e Engie avevano notificato il loro progetto di jv all'authority polacca a dicembre 2015 ma, secondo l’Antitrust locale, vi potrebbe essere una concentrazione tale da limitare la concorrenza. Gazoprom, ad oggi, ha una posizione dominante sul trasporto di gas verso la Polonia e l'operazione prevista potrebbe rafforzare ulteriormente la posizione negoziale della società nei confronti dei clienti in Polonia, paese da tempo, fra i maggiori oppositori del progetto Nord Stream.

Fonte: Staffetta Quotidiana

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Il gas torna più caro in Europa con la CO2

Sul principale hub nel Vecchio continente, il Ttf olandese, il gas è arrivato a 14 €/MWh sul mercato del giorno prima
[leggi tutto…]

Border tax, Ets e neutralità carbonica: le promesse di Von der Leyen

Obiettivo di neutralità climatica al 2050 entro i primi 100 giorni di mandato da presidente: questa la promessa contenuta nelle lettere con cui Ursula von der Leyen chiede l'appoggio dei Socialisti e democratici e ai Liberali di Renew Europe p
[leggi tutto…]

Transitgas, così le cessioni Eni nel quarto trimestre

Nell'ambito delle procedure Eni per la cessione di capacità di trasporto gas dal Nord Europa avviate la scorsa estate per l'anno termico 2018-2019, Eni ha reso noto oggi il numero definitivo di lotti offerti relativamente al 4° trimes
[leggi tutto…]