Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Nord Stream, Antitrust polacco: jv può danneggiare concorrenza
23/07/2016 - Pubblicato in news internazionali

L'Antitrust polacco ha dichiarato oggi che la joint venture tra Gazprom e cinque grandi compagnie europee per il raddoppio del gasdotto Russia-Germania Nord Stream potrebbe danneggiare la concorrenza, aggiungendo però che tale considerazione non determina fin d'ora il giudizio finale che l'authority darà sull'operazione. Gazprom e i suoi partner europei E.ON, Wintershall, Shell, OMV e Engie avevano notificato il loro progetto di jv all'authority polacca a dicembre 2015 ma, secondo l’Antitrust locale, vi potrebbe essere una concentrazione tale da limitare la concorrenza. Gazoprom, ad oggi, ha una posizione dominante sul trasporto di gas verso la Polonia e l'operazione prevista potrebbe rafforzare ulteriormente la posizione negoziale della società nei confronti dei clienti in Polonia, paese da tempo, fra i maggiori oppositori del progetto Nord Stream.

Fonte: Staffetta Quotidiana

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Obiettivo di Eni: sostenibilità e transizione energetica

Il mondo dell’energia sta cercando di evolvere nella direzione di una maggiore sostenibilità
[leggi tutto…]

Eni, rosso da 7,34 miliardi. Taglia spese, investimenti e anche il dividendo

Eni chiude il “peggior semestre nella storia dell’oil&gas”, due materie deprezzate del 57% da gennaio, con un rosso di 7,34 miliardi di euro legato molto a svalutazioni di magazzino. I conti nuovi, del secondo trimestre, sono comunqu
[leggi tutto…]

Sad e gas per usi industriali, supplemento di istruttoria

La Commissione interministeriale per lo studio e l’elaborazione di proposte per la transizione ecologica e per la riduzione dei sussidi ambientalmente dannosi (Sad) ha formulato alcune proposte normative volte a rimodulare sette Sad previsti nel rel
[leggi tutto…]