Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Nord Stream 2, i primi passi del contestato gasdotto
17/09/2016 - Pubblicato in news internazionali

Il contestato raddoppio del gasdotto Nord Stream muove i primi passi ufficiali. La Nord Stream 2, società controllata da Gazprom, ha annunciato di aver depositato in Svezia la domanda di autorizzazione alla costruzione del gasdotto omonimo, che collegherà la Russia alla Germania passando sul fondale del Mar Baltico. L’opera, destinata a raddoppiare la linea già presente, è oggetto di svariate perplessità: la traiettoria seguita dall’infrastruttura consentirebbe alla Russia di aggirare l’Ucraina come paese di transito, facendo arrivare buona parte del gas russo destinata all’Europa direttamente della Germania nordoccidentale. Uno sviluppo in contrasto con la politicfa ufficiale europea di sanzioni commerciali verso Mosca dopo il conflitto ai confini orientali dell’Ucraina.

Fonte: Corriere della Sera – Red. (pag. 49)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Rally del petrolio con ipotesi tagli

Il mercato del petrolio è forse vicino a una svolta. Arabia Saudita e Stati Uniti hanno aperto la porta alla possibilità di tagli alla produzione, anche di grande entit
[leggi tutto…]

Forniture gas, la Polonia vince l’arbitrato con la Russia

Al termine di una disputa legale durata cinque anni, il Tribunale arbitrale di Stoccolma ha accolto le tesi della polacca Pgnig, che nel 2015 aveva presentato ricorso contro Gazprom per i termini di prezzo del contratto di fornitura gas di lungo-termine f
[leggi tutto…]

Idrogeno verde, per la competitività servono 150 mld $ in 10 anni

L'idrogeno verde, prodotto per elettrolisi dall'acqua attraverso elettricità da fonte rinnovabile, è una strada promettente, ma per renderlo economicamente sostenibile – con un costo di un dollaro al kg – servono incent
[leggi tutto…]