Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Nord Stream 2, i primi passi del contestato gasdotto
17/09/2016 - Pubblicato in news internazionali

Il contestato raddoppio del gasdotto Nord Stream muove i primi passi ufficiali. La Nord Stream 2, società controllata da Gazprom, ha annunciato di aver depositato in Svezia la domanda di autorizzazione alla costruzione del gasdotto omonimo, che collegherà la Russia alla Germania passando sul fondale del Mar Baltico. L’opera, destinata a raddoppiare la linea già presente, è oggetto di svariate perplessità: la traiettoria seguita dall’infrastruttura consentirebbe alla Russia di aggirare l’Ucraina come paese di transito, facendo arrivare buona parte del gas russo destinata all’Europa direttamente della Germania nordoccidentale. Uno sviluppo in contrasto con la politicfa ufficiale europea di sanzioni commerciali verso Mosca dopo il conflitto ai confini orientali dell’Ucraina.

Fonte: Corriere della Sera – Red. (pag. 49)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Saipem trova il tris in Australia

Due notizie hanno aiutato Saipem nella risalita in borsa di ieri, che ha visto il titolo chiudere a 3,86€ con un guadagno del 2,4%.
[leggi tutto…]

“Blocca trivelle”, l'impatto sulle attività upstream

In attesa che la maggioranza di Governo prenda una decisione sul cosiddetto “blocca trivelle”, è importante mettere a fuoco i riflessi che le misure restrittive che si vorrebbero adottare potrebbero avere sulle attività upst
[leggi tutto…]

Non solo Tap: il gas dell’Est all’assalto della Puglia

Non si è ancora sopita la polemica contro il Tap, che già si profilano altri gasdotti in Puglia.
[leggi tutto…]