Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Niente diagnosi energetica? Scatta la multa
16/10/2015 - Pubblicato in news nazionali

Le grandi imprese e le imprese a forte consumo di energia sono tenute a eseguire la diagnosi energetica entro il 5 dicembre 2015. Pena l'applicazione di sanzione amministrativa pecuniaria da 4 mila a 40 mila euro. Le imprese soggette all'obbligo di diagnosi energetica sono tenute, inoltre, a trasmettere le diagnosi unitamente a tutta la documentazione richiesta entro e non oltre il 22 dicembre 2015, ciò per consentire ad Enea di effettuare i controlli sulla conformità delle diagnosi stesse.

Fonte: Italia Oggi – Marco Ottaviano (pag. 31)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Non solo Tap: il gas dell’Est all’assalto della Puglia

Non si è ancora sopita la polemica contro il Tap, che già si profilano altri gasdotti in Puglia.
[leggi tutto…]

Sanzioni Iran, “gli Stati Uniti non concederanno ulteriori deroghe”

Il rappresentate speciale per l’Iran del Dipartimento di Stato Usa ha annunciato che la Casa Bianca non concederà più alcun tipo di deroga alle sanzioni sui traffici petroliferi della Repubblica Islamica.
[leggi tutto…]

Gas, nasce il forum del Mediterraneo orientale

A breve sarà creato l’East Mediterranean Gas Forum (Emgf), iniziativa per “monetizzare le riserve di gas del Mediterraneo orientale”
[leggi tutto…]