Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Nave Saipem bloccata, altolà Ue
13/02/2018 - Pubblicato in news internazionali,news nazionali

Rischia di diventare un caso diplomatico la vicenda della nave Saipem che avrebbe dovuto effettuare ricerche di idrocarburi nelle acque di Cipro, ma che è stata bloccata da navi della marina militare turca. La imbarcazione utilizzata per conto dell’Eni aveva dovuto interrompere il viaggio dopo l’intimazione a non proseguire perché sarebbero in corso attività militare nell’area di destinazione. Il blocco della Saipem 12000 nelle acque cipriote da parte della Marina militare turca arriva fin nelle stanza del potere europeo. Donald Tusk, presidente del Consiglio europeo, ha mandato un messaggio alla Turchia affinché eviti minacce o azioni contro qualsiasi stato membro dell’Ue e si impegni in relazione di buon vicinato. In attesa di sviluppi, Eni resta all’erta e ieri è intervenuto anche l’ad del gruppo, Descalzi, che informa che non si sarebbe mai aspettato che accadesse qualcosa di simile.

Fonte: Il Sole 24 Ore – Celestina Dominelli e Carlo Marroni (pagg. 1, 8)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Eni, rosso da 7,34 miliardi. Taglia spese, investimenti e anche il dividendo

Eni chiude il “peggior semestre nella storia dell’oil&gas”, due materie deprezzate del 57% da gennaio, con un rosso di 7,34 miliardi di euro legato molto a svalutazioni di magazzino. I conti nuovi, del secondo trimestre, sono comunqu
[leggi tutto…]

Sad e gas per usi industriali, supplemento di istruttoria

La Commissione interministeriale per lo studio e l’elaborazione di proposte per la transizione ecologica e per la riduzione dei sussidi ambientalmente dannosi (Sad) ha formulato alcune proposte normative volte a rimodulare sette Sad previsti nel rel
[leggi tutto…]

Sussidi dannosi: sul tavolo rimodulazioni di 7 Sad, ma cautela su accise gas

La commissione interministeriale sui sussidi ambientalmente dannosi ha individuato proposte per la rimodulazione di sette Sad
[leggi tutto…]