Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Mosca mette in guardia Roma: “il gas russo è meglio del Tap sia per costo che per qualità”
11/10/2018 - Pubblicato in news internazionali

Alexander Novak, ministro dell’Energia russo e consigliere d’amministrazione di Gazprom, ha dichiarato che: « La Russia è la potenza globale dell’energia, la prima esportatrice di petrolio e gas, contribuendo per il 20% a questo mercato internazionale. Stiamo lavorando sul progresso tecnologico per arrivare al 25% del mercato ». Entro il 2019, inoltre: « Sarà completato il progetto Nord stream, che attraversa il Mar Baltico, e il Turk stream, tra Russia e Turchia ». Rispetto all’Italia e alla costruzione in corso del Tap, Novak ha dichiarato che: « Il gas russo resta il più competitivo per qualità e prezzo e veloce da ottenere in caso di emergenza invernale. L’Italia è un paese con cui abbiamo una relazione stabile ».  

Fonte: La Stampa – Francesco Rigatelli (pag. 22)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Eni, più petrolio e per compensare nascerà in Africa una superforesta

Il Piano industriale Eni da qui al 2022 prevede da un lato, l’aumento di petrolio e gas naturale estratti dai suoi giacimenti in giro per il mondo almeno del 3,5% all’anno.
[leggi tutto…]

Crisi climatica, un allarme insufficiente

Il Climate Change Performance Index (CCPI), un indicatore messo a punto congiuntamente da Germanwatch, NewClimate Institute e Climate Action Network, consente di valutare le politiche energetico-climatiche dei singoli paesi
[leggi tutto…]

Gas, mercato libero e accise: l'audizione di Eni sul Pec

In occasione dell'audizione su Sen e Piano Energia e Clima, Eni ha caldeggiato un approccio sinergico basato sulla cooperazione delle fonti in cui “la scelta delle migliori soluzioni viene lasciata al mercato”.
[leggi tutto…]