Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Minerari e petroliferi sotto pressione
24/07/2015 - Pubblicato in news internazionali

Dopo i pesanti cali dei giorni scorsi per buona parte della seduta di ieri sembrava che le pressioni sulle commodities si fossero quantomeno attenuate. Nel pomeriggio tuttavia sono tornate le vendite. Il Bloomberg Commodity Index (paniere che monitora l’andamento delle principali materie prime) ha subito un nuovo ribasso dell’1% che lo ha portato ad aggiornare un nuovo minimo da marzo 2002. Ciò ha avuto immediati riflessi sulle azioni delle società minerarie e petrolifere. L’indice europeo del settore materie prime, reduce da un -3,36%, ha mancato il rimbalzo chiudendo gli scambi con un altro pesante calo del 2,13 per cento. Stesso copione per l’Oil &Gas che ha perso l’1,39 per cento.

Fonte: Il Sole 24 Ore  

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Ceer-Acer, le raccomandazioni per la nuova legislazione gas

Aggiornare la legislazione e la regolazione comunitaria sul gas per facilitare la decarbonizzazione del settore energetico, promuovere un mercato interno dell’energia competitivo e massimizzare le opportunità del sector coupling
[leggi tutto…]

Green new deal, la Speranza per il futuro

La Banca europea per gli investimenti ha approvato la nuova politica per l’energia.
[leggi tutto…]

Primato mondiale per petrolio e gas

Gli Stati Uniti sono diventati il più grande produttore di petrolio al mondo, oltre che di gas naturale
[leggi tutto…]