Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Minerari e petroliferi sotto pressione
24/07/2015 - Pubblicato in news internazionali

Dopo i pesanti cali dei giorni scorsi per buona parte della seduta di ieri sembrava che le pressioni sulle commodities si fossero quantomeno attenuate. Nel pomeriggio tuttavia sono tornate le vendite. Il Bloomberg Commodity Index (paniere che monitora l’andamento delle principali materie prime) ha subito un nuovo ribasso dell’1% che lo ha portato ad aggiornare un nuovo minimo da marzo 2002. Ciò ha avuto immediati riflessi sulle azioni delle società minerarie e petrolifere. L’indice europeo del settore materie prime, reduce da un -3,36%, ha mancato il rimbalzo chiudendo gli scambi con un altro pesante calo del 2,13 per cento. Stesso copione per l’Oil &Gas che ha perso l’1,39 per cento.

Fonte: Il Sole 24 Ore  

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Greggi in aumento. Le tensioni sulla Brexit e in Siria aumentano la volatilità

Le quotazioni del petrolio hanno inanellato due sedute positive, nonostante il rafforzamento del dollaro sull'euro.
[leggi tutto…]

Saipem trova il tris in Australia

Due notizie hanno aiutato Saipem nella risalita in borsa di ieri, che ha visto il titolo chiudere a 3,86€ con un guadagno del 2,4%.
[leggi tutto…]

“Blocca trivelle”, l'impatto sulle attività upstream

In attesa che la maggioranza di Governo prenda una decisione sul cosiddetto “blocca trivelle”, è importante mettere a fuoco i riflessi che le misure restrittive che si vorrebbero adottare potrebbero avere sulle attività upst
[leggi tutto…]