Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Miglior settimana dell’anno per il petrolio: rialzo del 9%
29/07/2017 - Pubblicato in news internazionali

Per il petrolio è stata la miglior settimana dell’anno: il prezzo del barile ha guadagnato oltre il 9% sia nel caso del Brent – tornato sopra 52 dollari – che in quello del Wti, di nuovo vicino a 50 dollari per la prima volta da oltre due mesi. L’evento è di grande rilevanza per il mercato, perché contribuirà ad accelerare ulteriormente il calo delle scorte petrolifere, che in alcune aree del mondo sta già avvenendo a ritmo sostenuto. Negli Stati Uniti in particolare, il Paese che offre i dati più puntuali e visibili le scorte commerciali di greggio sono già scese di oltre il 10% dal picco di marzo e a 483milioni di barili sono ai minimi da dicembre. Uno scenario quasi perfetto per l’Opec e i suoi alleati, che tuttavia si appresterebbero a convocare d’urgenza il Comitato di monitoraggio sui tagli.

Fonte: Il Sole 24 Ore, Finanza & mercati – Sissi Bellomo (pag. 21)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Non solo Tap: il gas dell’Est all’assalto della Puglia

Non si è ancora sopita la polemica contro il Tap, che già si profilano altri gasdotti in Puglia.
[leggi tutto…]

Sanzioni Iran, “gli Stati Uniti non concederanno ulteriori deroghe”

Il rappresentate speciale per l’Iran del Dipartimento di Stato Usa ha annunciato che la Casa Bianca non concederà più alcun tipo di deroga alle sanzioni sui traffici petroliferi della Repubblica Islamica.
[leggi tutto…]

Gas, nasce il forum del Mediterraneo orientale

A breve sarà creato l’East Mediterranean Gas Forum (Emgf), iniziativa per “monetizzare le riserve di gas del Mediterraneo orientale”
[leggi tutto…]