Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Metano e Gnl, Guidi: allo studio incentivi per il Sud
17/03/2016 - Pubblicato in aspetti tecnici,news nazionali,normativa

Per finanziare lo sviluppo della distribuzione del metano e del biometano per autotrazione (anche in forma liquida) “è allo studio l'utilizzo di fondi europei, specialmente del Fondo di coesione e sviluppo, con particolare attenzione alle regioni del Mezzogiorno che registrano in effetti un ritardo nella distribuzione e nell'utilizzo di questo carburante”. Lo ha detto il ministro dello Sviluppo economico, Federica Guidi, rispondendo ieri alla Camera a un'interrogazione del deputato Pdl Sergio Pizzolante sui punti vendita per i gas auto. Quanto in particolare al Gnl, Guidi ha ricordato che nel decreto sulla proroga dei termini per l'affidamento delle aree di servizio autostradali è stato inserito “l'obbligo di adeguamento per la fornitura di ulteriori carburanti, in particolare metano anche nella forma liquida” e che “ulteriori interventi potranno anche essere inseriti nel decreto legislativo di recepimento della direttiva n. 94 del 2014 sulla realizzazione di un'infrastruttura per i combustibili alternativi”.

Fonte: Staffetta Quotidiana 

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Non solo Tap: il gas dell’Est all’assalto della Puglia

Non si è ancora sopita la polemica contro il Tap, che già si profilano altri gasdotti in Puglia.
[leggi tutto…]

Sanzioni Iran, “gli Stati Uniti non concederanno ulteriori deroghe”

Il rappresentate speciale per l’Iran del Dipartimento di Stato Usa ha annunciato che la Casa Bianca non concederà più alcun tipo di deroga alle sanzioni sui traffici petroliferi della Repubblica Islamica.
[leggi tutto…]

Gas, nasce il forum del Mediterraneo orientale

A breve sarà creato l’East Mediterranean Gas Forum (Emgf), iniziativa per “monetizzare le riserve di gas del Mediterraneo orientale”
[leggi tutto…]