Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Metano e Gnl, Guidi: allo studio incentivi per il Sud
17/03/2016 - Pubblicato in aspetti tecnici,news nazionali,normativa

Per finanziare lo sviluppo della distribuzione del metano e del biometano per autotrazione (anche in forma liquida) “è allo studio l'utilizzo di fondi europei, specialmente del Fondo di coesione e sviluppo, con particolare attenzione alle regioni del Mezzogiorno che registrano in effetti un ritardo nella distribuzione e nell'utilizzo di questo carburante”. Lo ha detto il ministro dello Sviluppo economico, Federica Guidi, rispondendo ieri alla Camera a un'interrogazione del deputato Pdl Sergio Pizzolante sui punti vendita per i gas auto. Quanto in particolare al Gnl, Guidi ha ricordato che nel decreto sulla proroga dei termini per l'affidamento delle aree di servizio autostradali è stato inserito “l'obbligo di adeguamento per la fornitura di ulteriori carburanti, in particolare metano anche nella forma liquida” e che “ulteriori interventi potranno anche essere inseriti nel decreto legislativo di recepimento della direttiva n. 94 del 2014 sulla realizzazione di un'infrastruttura per i combustibili alternativi”.

Fonte: Staffetta Quotidiana 

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Parola d’ordine: decarbonizzare. La ricerca cerca soluzioni adatte

Le aziende petrolifere puntano sulla ricerca per ridurre l’impatto sul clima
[leggi tutto…]

Edison firma accordi per il gasdotto Igb

Prende forma il gasdotto Igb tra Grecia e Bulgaria che verrà realizzato da Edison tramite Igi Poseidon
[leggi tutto…]

Elettrico e gas alleati per decarbonizzare l’Italia in sicurezza

L’obiettivo è la decarbonizzazione dell’economia, per farlo servono a livello globale 3 miliardi di dollari l’anno da qui al 2050.
[leggi tutto…]