Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Merkel, affondo contro il Dieselgate: “Assurdi i bonus ai manager responsabili”
22/08/2017 - Pubblicato in news internazionali

A distanza di due anni il dieselgate non è ancora chiuso. Nelle ultime ora è intervenuta con toni duri anche la cancelliera Merkel, polemizzando sulla scelta di elargire bonus milionari ai manager di alcune case coinvolte nello scandalo. Nel bollettino economico di agosto il ministero delle Finanze tedesco annovera il dieselegate tra i potenziali fattori di rischio per l’economia. La questione è quindi diventata anche politica. Lo scorso mese, al termine di un serrato incontro tra politici e vertici aziendali, l’industria tedesca ha raggiunto un’intesa per apportare modifiche per ridurre le emissioni a oltre 5 milioni di veicoli diesel. Il dieselgate è temuto perché rischia di compromettere il brand “Made in Germany”, che ha nel richiamo alla solidità e all’affidabilità i suoi punti di forza.

Fonte: Il Sole 24 Ore – Vito Lops (pag. 2)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Dalla siderurgia ai componenti auto, Gualtieri al lavoro sui settori cui destinare i fondi del Green New Deal

Dall’efficientamento energetico degli edifici pubblici, a partire dalle scuole, da finanziare anche con l’emissione di green bond, a sostegno alla riconversione della componentistica auto verso la mobilità sostenibile, dal piano naziona
[leggi tutto…]

Snam perfeziona l’acquisto di Olt

Snam finalizza l’acquisizione del 49% di Olt
[leggi tutto…]

Gas Intensive, iniziativa Di Maio penalizza i consumatori

Bene l'iniziativa del ministro dello Sviluppo Economico, Stefano Patuanelli contro gli aumenti delle tariffe di uscita dalla rete gas della Germania
[leggi tutto…]