Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Il Mef dà il via alle 100 nomine delle grandi società pubbliche
17/02/2017 - Pubblicato in news nazionali

Il ministro dell’Economia ha dato il via alla procedura di nomine dei nuovi vertici delle grandi società pubbliche. Sono infatti in scadenza i Cda di 12 società controllate direttamente dal Mef, tra cui spiccano le quote Eni, Enel, Leonardo, Poste Italiane, Terna, Enav, il management board e un consigliere di sorveglianza di STM. Sono un centinaio le poltrone che il Mef dovrà sostituire solo nelle partecipate dirette. Il governo Gentiloni sembra orientato a confermare molti dei capi-azienda scelti tre anni fa da Matteo Renzi.  

Fonte: Il Sole 24 Ore – Finanza&Mercati – Gianni Dragoni (pag. 24)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Non sono Eni e Total, la Libia fa accordi in Usa e Germania

La compagnia petrolifera libica Noc è riuscita comunque ad inaugurare la sua prima sede internazionale, a Houston.
[leggi tutto…]

Tariffe gas Germania, Crippa: “Rischio alterazione concorrenza”

Il Governo prende posizione sulla spinosa questione della tariffe di trasporto gas tedesche
[leggi tutto…]

Trasporto gas, Francia proroga tariffe ai punti di interconnessione

L'authority francese per l'energia, Cre, ha stabilito di prorogare di sei mesi la validità delle tariffe di trasporto gas ai punti di interconnessione delle reti transalpine di GRTgaz e Terega (Snam)
[leggi tutto…]