Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Il Mef dà il via alle 100 nomine delle grandi società pubbliche
17/02/2017 - Pubblicato in news nazionali

Il ministro dell’Economia ha dato il via alla procedura di nomine dei nuovi vertici delle grandi società pubbliche. Sono infatti in scadenza i Cda di 12 società controllate direttamente dal Mef, tra cui spiccano le quote Eni, Enel, Leonardo, Poste Italiane, Terna, Enav, il management board e un consigliere di sorveglianza di STM. Sono un centinaio le poltrone che il Mef dovrà sostituire solo nelle partecipate dirette. Il governo Gentiloni sembra orientato a confermare molti dei capi-azienda scelti tre anni fa da Matteo Renzi.  

Fonte: Il Sole 24 Ore – Finanza&Mercati – Gianni Dragoni (pag. 24)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Greggi in aumento. Le tensioni sulla Brexit e in Siria aumentano la volatilità

Le quotazioni del petrolio hanno inanellato due sedute positive, nonostante il rafforzamento del dollaro sull'euro.
[leggi tutto…]

Saipem trova il tris in Australia

Due notizie hanno aiutato Saipem nella risalita in borsa di ieri, che ha visto il titolo chiudere a 3,86€ con un guadagno del 2,4%.
[leggi tutto…]

“Blocca trivelle”, l'impatto sulle attività upstream

In attesa che la maggioranza di Governo prenda una decisione sul cosiddetto “blocca trivelle”, è importante mettere a fuoco i riflessi che le misure restrittive che si vorrebbero adottare potrebbero avere sulle attività upst
[leggi tutto…]