Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Una maxi-intesa sul metano. La Sfida di Russia e Giappone
23/03/2017 - Pubblicato in news internazionali

Secondo il quotidiano economico russo Kommersant, Mosca e Tokyo stanno per annunciare la costruzione di un gasdotto capace di portare in Giappone  25 miliardi di metri cubi all’anno. Questa intesa segue quella da 400 miliardi di dollari in 30 anni con la Cina firmata nel 2014. Se l’intesa verrà firmata avrà anche un valore geopolitico, rafforzando la posizione dei due Paesi contro la Cina. Ma anche per l’occidente ci saranno conseguenze. Dal punto di vista del Giappone, il gas siberiano potrebbe diventare una necessità più che una scelta. I giapponesi sono al momento i maggiori importatori di gas naturale liquefatto (Gnl) che costa circa il doppio di quello naturale.

Fonte: La Stampa – Luigi Grassia (pag. 22)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Nord Stream, gli Usa estendono le sanzioni

Il dipartimento di Stato Usa ha esteso martedì il raggio delle sanzioni americane al progetto di gasdotto Nord Stream II
[leggi tutto…]

Idrogeno, Patuanelli punta sul tubo

A parte il colore , uno dei punti di frizione sulla questione degli incentivi per lo sviluppo dell'idrogeno è quella del trasporto
[leggi tutto…]

Gas, col rally dei prezzi olandesi l'Italia esporta (poco: 6 mln mc)

Con la corsa delle quotazioni del gas al Ttf olandese, che come già visto hanno superato in ottobre quelle italiane per diversi giorni, si sono visti anche piccoli quantitativi di gas esportati dall'Italia in direzione del Nord Europa
[leggi tutto…]