Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Mai così bassa la produzione di Gazprom
29/07/2015 - Pubblicato in news internazionali

Le sanzioni europee contro il Kremlino si stanno ripercuotendo sulle casse di Gazprom, il colosso russo del gas. Il ministero dell'economia russo, nel consueto documento di monitoraggio sulla situazione dell'economia in Russia, ha fatto sapere che nei primi sei mesi di quest'anno la produzione di gas di Gazprom è scesa del 13% e che le previsioni per tutto il 2015 sono per un output di 414 miliardi di metri cubi, che secondo quanto stima l'analista Valery Nesterov di Sberbank, è un livello che non si vedeva dall'era sovietica. La stima implica infatti un calo del 6,7% dai 444 miliardi di metri cubi del 2014 ed è ben distante dalle previsioni di 485 miliardi di metri cubi fatte dalla stessa Russia in maggio.Secondo Nesterov, questo calo comporta una diminuzione del 27% dei ricavi del colosso russo a 106 miliardi di dollari, "per quanto l'impatto del calo sarà attutito dalla svalutazione del rublo che ha ridotto i costi di produzione". 

Fonte: Il Sole 24 ore 

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Snam raddoppia la sfida all’idrogeno

Snam entro fine anno porterà dal 5 al 10% il mix di idrogeno immesso nella sua rete di trasmissione
[leggi tutto…]

Il rischio geopolitico sale, ma il petrolio non corre

Nonostante la costante crescita del rischio geopolitico, il prezzo del barile resta stabile.
[leggi tutto…]

Assomet alla Camera: colmare gap di costo gas per l'industria

Migliorare la regolazione dei transiti gas tra Paesi eliminando le penalizzazioni per l'Italia dovute all'effetto "pancaking" delle tariffe di trasporto; allineare i costi del gas per l'industria italiana a quelli del Nord Europa
[leggi tutto…]