Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Luce e gas, allarme bolletta i rincari non si fermeranno
30/09/2018 - Pubblicato in news nazionali

Gli aumenti del costo della bolletta energetica per famiglie imprese, dopo i rincari degli ultimi due trimestri, non sono destinati a invertire la tendenza. Anzi, si prevedono tariffe ancora in crescita per la fine dell’anno, sulla scia del boom della materie prime, ma non solo. Una previsione confermata dalla delibera con cui l’Autorità per l’energia, giovedì scorso, ha fissato le nuove tariffe (per la componente materia prima) per il periodo fino al 31 dicembre: le bollette saliranno del 7,6% per l’elettricità e del 6,1% per il gas. La prima causa dell’aumento è dovuto alla corsa delle materie prime: il barile in un anno ha recuperato oltre il 50% delle quotazioni e con i report che vedono quota 100 dollari entro la fine dell’anno. Ma ancora più clamorosi sono gli effetti dei prezzi sui mercati spot del gas naturale, il combustibile più usato in Italia per produrre energia: anche in questo caso, le quotazioni sono schizzate, sfiorando il 70% di aumento di media.

Fonte: La Repubblica, Economia – Luca Pagni (pag.22)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Cipro, Snam in gara per rigassificatore galleggiante

Snam ha presentato una manifestazione di interesse nella  gara bandita dall’azienda pubblica del gas cipriota Defa, per la realizzazione di un terminale di rigassificazione galleggiante Fsru, con relativi moli e gasdotti
[leggi tutto…]

Phase-out carbone, A2A punta sul gas anche a Monfalcone

Arriva l’ufficialità: anche a Monfalcone A2A intende sostituire la centrale a carbone con il gas. La chiusura dell’impianto esistente da oltre 300 MW potrebbe arrivare anche prima della data del 2025 fissata dal Pniec.
[leggi tutto…]

Trivellazioni a largo di Cipro. Braccio di ferro tra UE e Erdogan

Acque agitate al largo di Cipro, dove Ankara sta portando avanti da giorni trivellazioni per la ricerca di idrocarburi. Ieri, dopo una settimana di avvertimenti, la Ue ha stabilito un primo round di sanzioni politiche ed economiche alle quali Ankara ha re
[leggi tutto…]