Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Kazakhstan, l’Eni fa il pieno di intese
23/06/2017 - Pubblicato in news internazionali,news nazionali

Serie di accordi in Kazakhstan per Eni. L’a.d. Claudio Descalzi e l’a.d. di Jsc KazMunayGas (Kmg), Sauat Mynbayev, hanno firmato in occasione del Foreign Investor Council di Astana un accordo che rinnova le condizioni per il trasferimento a Eni del 50% dei diritti di sfruttamento del sottosuolo per la ricerca e la produzione di idrocarburi nel blocco di Isatay, nelle acque kazake del Mar Caspio. Il blocco, che si stima abbia un notevole potenziale di risorse petrolifere, sarà gestito da una joint operating company paritetica formata da Eni e Kmg. Inoltre, Eni e KazMunayGas E&P, una controllata di Kmg, hanno firmato un accordo per espandere la cooperazione tecnologica in ambito upstream e valutare potenziali sviluppi congiunti in nuovi progetti.

Fonte: Italia Oggi – Red. (pag. 23)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Greggi in aumento. Le tensioni sulla Brexit e in Siria aumentano la volatilità

Le quotazioni del petrolio hanno inanellato due sedute positive, nonostante il rafforzamento del dollaro sull'euro.
[leggi tutto…]

Saipem trova il tris in Australia

Due notizie hanno aiutato Saipem nella risalita in borsa di ieri, che ha visto il titolo chiudere a 3,86€ con un guadagno del 2,4%.
[leggi tutto…]

“Blocca trivelle”, l'impatto sulle attività upstream

In attesa che la maggioranza di Governo prenda una decisione sul cosiddetto “blocca trivelle”, è importante mettere a fuoco i riflessi che le misure restrittive che si vorrebbero adottare potrebbero avere sulle attività upst
[leggi tutto…]