Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Kashagan verso il record di barili
24/05/2019 - Pubblicato in news internazionali

Il Kazakhstan spinge per un ulteriore aumento della produzione di Kashgan, nell’offshore del Caspio, operato dal consorzio Ncoc, di cui fa parte Eni, alla pari con Exxon Mobil, Shell, Total e MunaiGas. La richiesta è arrivata direttamente dal ministro dell’energia Kanat Bozumbayev. Il 19 maggio il giacimento è tornato in produzione, raggiungendo subitola quota di 70 mila barili. A Giugno la produzione dovrebbe toccare i 370 mila barili al giorno, con l’obiettivo di arrivare addirittura a 400 mila.  Kashgan è uno dei giacimenti più grandi scoperti negli ultimi 40 anni, con riserve stimate per almeno 9 miliardi di barili. Il consorzio, d’intesa con il governo kazako, sta  lavorando a una successiva fase di sviluppo, che dovrebbe allargarsi ai giacimenti limitrofi, e a giugno dovrebbe essere presentato al governo un piano per lo sfruttamento congiunto di Aktoty, Kairan e Kalamksas-Sea. Un secondo consirzio, che condivide con Ncoc gli azionisti Shell e Kmg, detiene il giacimento di Khaza. Per quest’anno si pensa di far partire  il progetto di unire quest’ultimo giacimento a quello di Kalamksas, col benestare del governo Kazako.

Fonte: MF – Angela Zoppo (pag. 11)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Regno Unito, il breve addio al carbone. Entro il 2025 chiuse tutte le centrali

Il Governo inglese ha stabilito la data del 2025 per la scadenza ufficiale dell’era del carbone, ma la fine potrebbe arrivare in anticipo
[leggi tutto…]

Pec, parte la consultazione Vas

E' stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 181 del 3 agosto l'avviso con cui la Presidenza del Consiglio dei ministri comunica l'avvio della consultazione per la procedura di Valutazione ambientale strategica
[leggi tutto…]

Energia, rallentano gli utili dei big. Pesa il crollo del prezzo del gas

Non è il tracollo di tre anni fa, quando le società petrolifere toccarono in Borsa i minimi storici da inizio secolo.
[leggi tutto…]