Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Juncker dà energia all’Italia
16/06/2016 - Pubblicato in news internazionali

Se l’obiettivo del Piano Juncker è dare nuova energia all’Europa, allora lo sta centrando alla lettera. In base alla relazione presentata ieri dalla Commissione europea il 29% dei fondi del piano è stato, infatti, riservato proprio al settore dell’energia, in cui rientrano anche i vari progetti italiani. A 2i Rete Gas, ad esempio, sono andati 200 milioni per gli smart meter e a Eni-Q8 30 milioni per la raffineria di Milazzo.

Fonte: MF – Francesco Colmartino (pag. 8)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Carbone, il Far East traina la domanda

Il commercio mondiale di carbone continua a correre sfruttando la spinta del sud-est asiatico alla ricerca di fonti di energia a prezzi bassi.
[leggi tutto…]

“Gas fondamentale per la competitività. L’Italia giochi il suo ruolo in Europa”

Intervenendo al convegno organizzato da Assocarta e Confindustria Toscana Nord su “Gas, competitività e sostenibilità ambientale nell’industria italiana”  il manager si Sofidel Luigi Lazzeschi ha sottolineato come il P
[leggi tutto…]

Scoperta Eni nel Mare del nord

Eni, attraverso la controllata Var-Energy (Eni 69,6%) e Hitec Vision (30,4%) ha annunciato una scoperta di petrolio e gas nella licenza PL 869 nel Mare del Nord norvegese.
[leggi tutto…]