Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa In Italia più consumi di metano che di petrolio
28/06/2017 - Pubblicato in news nazionali

Nel 2016 per la prima volta nella storia d’Italia il gas naturale ha superato il petrolio diventando la prima fonte di energia. Lo dicono i numeri dell’Unione Petrolifera. Il metano l’anno scorso ha rappresentato il 34,4% della domanda contro il 34,2% del greggio; con un aumento di circa il 3,4% miliardi di metri cubi (+5%) sul 2015, i consumi di gas sono tornati a sfiorare i 71 miliardi. Invece i consumi di prodotti derivati dal petrolio, dopo un forte rimbalzo del 4,1% del 2015, hanno segnato un calo dello 9,9% a 59,4 milioni di tonnellate. Grazie a questo, ma soprattutto grazie alla discesa del prezzo del barile, la fattura petrolifera nazionale nel 2916 si è ridotta a 4 miliardi, scendendo nel 2016 a 12,5 miliardi di euro, un record negativo. Questo però non durerà in eterno e già nel 2017 l’Unione Petrolifera si attende un lieve aumento del prezzo del greggio, atteso a una media di 50 dollari a barile nell’arco dell’intero anno. L’Up lancia anche l’allarme contro l’illegalità nella distribuzione di carburanti. Che si è tradotta per lo Stato nel mancato introito di 2 miliardi per Iva e accise.

Fonte: La Stampa, Economia – R.E. (pag. 18)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Gas, nasce il forum del Mediterraneo orientale

A breve sarà creato l’East Mediterranean Gas Forum (Emgf), iniziativa per “monetizzare le riserve di gas del Mediterraneo orientale”
[leggi tutto…]

La nuova strategia dell’Eni: ora più Medio Oriente

Eni si ritrova insediata a pieno titolo negli Emirati (ad Abu Dhabi e a Sharja), in Bahrain e in Oman
[leggi tutto…]

Tap, chiuso project financing da 3,9 mld €

Tap ha completato un project financing da 3,9 miliardi di euro, erogato da un gruppo di 17 banche commerciali insieme alla Banca europea per gli investimenti e alla Banca europea per la ricostruzione e lo sviluppo
[leggi tutto…]