Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Per l’Italia il gas naturale può essere migliore dell’elettricità come carburante alternativo
13/10/2016 - Pubblicato in news nazionali

Le vetture alimentate da benzina, diesel e biocarburanti tradizionali sono arrivate ad un punto di limite tecnologico e non saranno più in grado di soddisfare le richieste sempre più stringenti dell’Ue e mondiali per il contenimento delle emissioni inquinanti. Non è ancora chiaro quanto il carburante del futuro sarà in grado di sostituire quelli tradizionali ma recentemente l’attenzione si sta spostando dall’auto elettrica a favore di altre soluzioni tecnologiche quali Cng (Compressed Natural Gas) che rappresenta una alternativa per la mobilità sostenibile. L’uso del metano ha in effetti molti vantaggi: performance allineate a quelle dei carburanti tradizionali, economicità dell’utilizzo superiore a quella del diesel, sostenibilità ecologica, e impatto complessivo sull’ambiente equivalente alla trazione elettrica. Alcuni cambiamenti sono in corso anche a livello normativa in quanto l’Italia sta recependo la normativa europea Dafi e che contribuirà a ridurre le differenze di trattamento tra elettrico e metano riconoscendo quest’ultimo come carburante ecologico al pari dell’energia elettrica. Un contributo dovrebbe arrivare da chi il metano lo vende, cioè produttori e trasportatori.

Fonte: MF – Andrea Isabella (pag. 16)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Greggi in aumento. Le tensioni sulla Brexit e in Siria aumentano la volatilità

Le quotazioni del petrolio hanno inanellato due sedute positive, nonostante il rafforzamento del dollaro sull'euro.
[leggi tutto…]

Saipem trova il tris in Australia

Due notizie hanno aiutato Saipem nella risalita in borsa di ieri, che ha visto il titolo chiudere a 3,86€ con un guadagno del 2,4%.
[leggi tutto…]

“Blocca trivelle”, l'impatto sulle attività upstream

In attesa che la maggioranza di Governo prenda una decisione sul cosiddetto “blocca trivelle”, è importante mettere a fuoco i riflessi che le misure restrittive che si vorrebbero adottare potrebbero avere sulle attività upst
[leggi tutto…]