Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Italgas, compleanno con lo shopping
22/10/2017 - Pubblicato in news nazionali

Italgas compie un anno a Piazza Affari e si prepara a iniziare il secondo giro di calendario sfidando l’ingessato mercato del metano, tra shopping e investimenti sulla rete. Un anniversario (che cadrà il 7 novembre) che ha segnato il ritorno in Borsa - dopo 13 anni di assenza - per il gruppo che porta il gas nelle case degli italiani. Tracciando un primo bilancio, se con il petrolio la Cdp soffre a causa delle difficoltà di Saipem e Trevi, sul fronte del metano Italgas ha invece dato soddisfazione al suo primo azionista. Dall’Ipo di un anno fa alla chiusura di venerdì il prezzo dell’azione ha guadagnato il 21%; ma la performance rettificata tenendo conto del dividendo è pari al 27%, superiore al 26% dell’indice settoriale eurozona (mentre il dividend yield sulla cedola attesa sul bilancio 2017 è del 4,5%). E questo nonostante un contesto di mercato in salita a causa dei gravi ritardi nelle gare gas la cui concessione deve essere riassegnata, ma è bloccata dall’immobilismo delle amministrazioni pubbliche.

Fonte: Il Giornale – Sofia Fraschini (pag. 21)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Ets, consultazione Ue sul “Fondo per la modernizzazione”

La Commissione europea ha avviato una consultazione sulla proposta di regolamento che stabilisce le regole di funzionamento del Fondo europeo per la modernizzazione, previsto dalla riforma dell'Ets del 2015
[leggi tutto…]

Tariffe gas tedesche, Confindustria: “La Ue rischia la germanizzazione”. Patuanelli: “Inaccettabile”

Proprio nel giorno in cui Confindustria rilancia alla Camera l’allarme sui possibili aumenti del prezzo del gas conseguenti alle nuove tariffe di trasporto tedesche, il ministro dello Sviluppo economico, Stefano Patuanelli, le ha definite “ina
[leggi tutto…]

Sarraj: “Senza petrolio crisi catastrofica”

Pur con la guerra civile da ormai 9 anni, la produzione di petrolio finora si era mantenuta costante e ha permesso al governo, anzi ai due governi della Lobia, di continuare a funzionare, pagare i dipendenti pubblici e le milizia impegnate nei combattimen
[leggi tutto…]