Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Iren “gioca” le sue carte nel business dell’ambiente Focus sulle attività regolate
04/06/2017 - Pubblicato in news nazionali

Spingere la crescita nel settore dell’ambiente. Inoltre: proseguire l’aumento del valore degli asset regolatori (Rab); continuare nell’efficientamento, soprattutto delle reti, e conseguire le sinergie previste; andare avanti nella crescita anche per linee esterne. Sono le priorità di Irene a sostegno dell’attività. Tra i focus ci sono sinergie e maggiori efficienze. La multi-utility divide l’attività in quattro Business Unit (BU). La prima è la BU dell’Energia. Qui è ricompresa la produzione di energia elettrica e il teleriscaldamento. La seconda è quella del Mercato cui è ricondotta la vendita di Mega Watt, gas e calorie. Poi c’è la BU delle Reti. Vale a dire il ciclo idrico integrato, la distruzione delle commodity azzurra e di energia elettrica. Infine si arriva al cosiddetto Ambiente. Qui sono ricomprese le attività di raccolta e smaltimento dei rifiuti. Diminuisce, invece, l’interesse per i rigassificatori. Almeno per quello di Livorno OLT di cui la muti-utility ha il 49.07%. la società, infatti, ha al vaglio l’ipotesi di dismettere la partecipazione.

Fonte: Il Sole 24 Ore – Norme&Tributi – Vittorio Carlini (pag. 14)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Nord Stream, gli Usa estendono le sanzioni

Il dipartimento di Stato Usa ha esteso martedì il raggio delle sanzioni americane al progetto di gasdotto Nord Stream II
[leggi tutto…]

Idrogeno, Patuanelli punta sul tubo

A parte il colore , uno dei punti di frizione sulla questione degli incentivi per lo sviluppo dell'idrogeno è quella del trasporto
[leggi tutto…]

Gas, col rally dei prezzi olandesi l'Italia esporta (poco: 6 mln mc)

Con la corsa delle quotazioni del gas al Ttf olandese, che come già visto hanno superato in ottobre quelle italiane per diversi giorni, si sono visti anche piccoli quantitativi di gas esportati dall'Italia in direzione del Nord Europa
[leggi tutto…]