Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa L’Iraq accelera sulle vendite
02/08/2016 - Pubblicato in news internazionali

Le esportazioni di greggio irachene in luglio sono aumentate a 3,2 milioni di barili al giorno contro i 3,175 mbg del mese precedente. Il Paese estrae la maggior parte del greggio nella parte meridionale del Paese mentre al Nord, i curdi producono circa 500 mbg di petrolio che esportano tramite un oleodotto che arriva al porto turco di Ceyhan. Fonti ufficiali hanno dichiarato che l’Iraq potrebbe produrre ulteriore oro nero e aumentare ulteriormente i flussi verso l’estero, sebbene a un ritmo decrescente rispetto all’anno passato.

Fonte: Il Sole 24 Ore, Finanza e Mercati – Red. (pag. 26)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Non solo Tap: il gas dell’Est all’assalto della Puglia

Non si è ancora sopita la polemica contro il Tap, che già si profilano altri gasdotti in Puglia.
[leggi tutto…]

Sanzioni Iran, “gli Stati Uniti non concederanno ulteriori deroghe”

Il rappresentate speciale per l’Iran del Dipartimento di Stato Usa ha annunciato che la Casa Bianca non concederà più alcun tipo di deroga alle sanzioni sui traffici petroliferi della Repubblica Islamica.
[leggi tutto…]

Gas, nasce il forum del Mediterraneo orientale

A breve sarà creato l’East Mediterranean Gas Forum (Emgf), iniziativa per “monetizzare le riserve di gas del Mediterraneo orientale”
[leggi tutto…]