Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa L’Iraq accelera sulle vendite
02/08/2016 - Pubblicato in news internazionali

Le esportazioni di greggio irachene in luglio sono aumentate a 3,2 milioni di barili al giorno contro i 3,175 mbg del mese precedente. Il Paese estrae la maggior parte del greggio nella parte meridionale del Paese mentre al Nord, i curdi producono circa 500 mbg di petrolio che esportano tramite un oleodotto che arriva al porto turco di Ceyhan. Fonti ufficiali hanno dichiarato che l’Iraq potrebbe produrre ulteriore oro nero e aumentare ulteriormente i flussi verso l’estero, sebbene a un ritmo decrescente rispetto all’anno passato.

Fonte: Il Sole 24 Ore, Finanza e Mercati – Red. (pag. 26)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Trasporto gas, Francia proroga tariffe ai punti di interconnessione

L'authority francese per l'energia, Cre, ha stabilito di prorogare di sei mesi la validità delle tariffe di trasporto gas ai punti di interconnessione delle reti transalpine di GRTgaz e Terega (Snam)
[leggi tutto…]

Eni rinnova il contratto per il gas dall’Algeria

L’Italia potrà contare sul gas algerino almeno fino al 2027
[leggi tutto…]

Trading gas in discesa al Psv

Nonostante le temperature inferiori alla media stagionale, il trading di gas al Punto di scambio virtuale (Psv) ha mostrato ad aprile la consueta battuta d’arresto primaverile
[leggi tutto…]