Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa L’Iran prepara i contratti oil&gas
28/07/2015 - Pubblicato in news internazionali

L'Iran rivelerà entro tre mesi l'elenco delle prime oil company occidentali alle quali sottoporre i nuovi contratti post-embargo. L'annuncio è stato pubblicato sul sito della Nioc (National iranian oil company), la compagnia petrolifera nazionale. Da Teheran arriva un’apertura importante, quella che tutti i potenziali partner esteri, a cominciare da Eni, avevano posto come condizione per un ritorno sul mercato iraniano. “I contratti”, assicura Nioc, “sono stati tagliati in un modo che garantisce maggiore libertà alla controparte rispetto ai precedenti”. Sia Eni, che Shelle e Total hanno già acuto contatto diretti con le autorità iraniane, che sembrano impegnate in un vero e proprio road show internazionale ora che il ritiro delle sanzioni sembra davvero vicino.

Fonte: Milano Finanza 

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Primi carichi di Gnl Usa respinti in Europa

L’Europa sembrava in grado di assorbire ogni eccesso di gas liquefatto
[leggi tutto…]

Ets, consultazione Ue sul “Fondo per la modernizzazione”

La Commissione europea ha avviato una consultazione sulla proposta di regolamento che stabilisce le regole di funzionamento del Fondo europeo per la modernizzazione, previsto dalla riforma dell'Ets del 2015
[leggi tutto…]

Tariffe gas tedesche, Confindustria: “La Ue rischia la germanizzazione”. Patuanelli: “Inaccettabile”

Proprio nel giorno in cui Confindustria rilancia alla Camera l’allarme sui possibili aumenti del prezzo del gas conseguenti alle nuove tariffe di trasporto tedesche, il ministro dello Sviluppo economico, Stefano Patuanelli, le ha definite “ina
[leggi tutto…]