Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Iran, Eni in trattativa con Nioc
20/12/2016 - Pubblicato in aspetti tecnici,news internazionali

Nioc, la compagnia petrolifera iraniana, comunicherà domani i nomi dei gruppi petroliferi che si sono iscritti alla prima gara bandita dopo il ritiro delle sanzioni a Teheran. In palio sono state messe 43 concessioni di esplorazioni e produzione: 29 giacimenti a olio e 14 a gas. Secondo indiscrezioni in corsa ci sarebbero tutti i big, da Eni a Total, a Shell, Cnpc, Gazprom. Tra i requisiti richiesti anche quello di aver già lavorato in Iran. Per attirare le compagnie petrolifere Teheran ha adottato un nuovo modello contrattuale che si applicherà ai progetti messi in gara il 4 dicembre ma i dettagli non sono stati ancora resi noti.

Fonte: MF – Angela Zoppo (pag. 12)

 

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Non solo Tap: il gas dell’Est all’assalto della Puglia

Non si è ancora sopita la polemica contro il Tap, che già si profilano altri gasdotti in Puglia.
[leggi tutto…]

Sanzioni Iran, “gli Stati Uniti non concederanno ulteriori deroghe”

Il rappresentate speciale per l’Iran del Dipartimento di Stato Usa ha annunciato che la Casa Bianca non concederà più alcun tipo di deroga alle sanzioni sui traffici petroliferi della Repubblica Islamica.
[leggi tutto…]

Gas, nasce il forum del Mediterraneo orientale

A breve sarà creato l’East Mediterranean Gas Forum (Emgf), iniziativa per “monetizzare le riserve di gas del Mediterraneo orientale”
[leggi tutto…]