Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Intervista a Marco Alverà (ad di Snam): "Italia hub europeo dell'idrogeno”
04/05/2020 - Pubblicato in news nazionali

La transizione energetica non si fermerà – afferma Marco Alverà. In Europa ci sarà una grande accelerazione. Perché Bruxelles ha fatto la sua scelta con il Green Deal, il Piano Marshall per l’energia sostenibile, la CE ha già stanziato mille miliardi a sostegno degli investimenti. E’ possibile anche che l’obiettivo di ridurre le emissioni di CO2 del 55% al 2030 per arrivare a zero nel 2050 potrebbe arrivare in anticipo. Un punto critico, in questo scenario, è il prezzo del greggio così basso al momento non aiuta. Per l’idrogeno all’interno del Green New Deal, Alverà vede un ruolo di primo piano e potrebbe essere un’occasione anche per l’Italia. Serve a coprire la quota di energia che al 2050 non potrà essere soddisfatta dalle rinnovabili elettriche. C’è un 40-50% di domanda energetica non elettrificabile, che richiede comunque energia decarbonizzata, sicura e a basso costo. L’idea è quindi di introdurre idrogeno verde, da utilizzare nell’industria e nei trasporti. E per la sua posizione geografica l’Italia può diventare un hub dell’idrogeno per l’Europa. La transizione energetica si sosteneva fino a due mesi sarebbe stata accompagnata dal gas: Alverà dichiara: “ l’Europa ha davanti a sé la grande occasione di poter disporre di gas a basso costo ancora a lungo”.

Fonte: La Repubblica- A&F- Luca Pagni (pag. 5)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Intervista a Claudio Descalzi (ceo Eni): “ A Ravenna il più grande hub della C02 al mondo”

Descalzi spiega come l’emergenza del coronavirus abbia imposto un’accelerazione sulla trasformazione energetica: “dobbiamo definitivamente allontanarci dalla volatilità delle fluttuazione del prezzo del petrolio che ci sta bloccan
[leggi tutto…]

Nell’Oil&Gas l’imperativo è cambiare pelle

Non ci sono soltanto le società americane dello shale oil ad accusare il colpo della crisi, basti pensare alle svalutazioni anticipate da BP, che potrebbero raggiungere 19,5 miliardi nel secondo trimestre
[leggi tutto…]

Energia, Patuanelli e Confindustria <<Avanti investimenti e taglio costi>>

Un impulso alla transizione energetica. Con il via libera da parte del Governo a misure che potranno ridurre il nostro gap di costi nei confronti degli altri paesi, a cominciare dai settori gasivori.
[leggi tutto…]