Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Indagine prezzi Ue, verso contestazione formale
19/09/2015 - Pubblicato in news internazionali

L'Antitrust europeo potrebbe a breve formulare un richiamo formale alle società oggetto dell'indagine sui benchmark petroliferi avviata nel maggio del 2013. È quanto sostiene l'agenzia Bloomberg secondo cui la Commissione europea avrebbe chiesto ad alcune delle società in questione, trae cui Shell e Platts, di indicare quali punti dei documenti acquisiti dall'Antitrust sono segreti industriali e quindi andrebbero “oscurati” nel momento in cui dovessero diventare pubblici – ad esempio nel caso della formalizzazione delle accuse. Bloomberg cita quattro fonti vicine alla questione.

Fonte: Staffetta Quotidiana

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Gas, ok Arera a seconda sessione aste capacità dall’Algeria

Le difficoltà degli operatori a ottenere i requisiti di partecipazione in tempo utile ha fatto sì che l’asta tenutasi lo scorso primo luglio per l’assegnazione di capacità gas dall’Algeria presso il punto di ent
[leggi tutto…]

Cipro, Snam in gara per rigassificatore galleggiante

Snam ha presentato una manifestazione di interesse nella  gara bandita dall’azienda pubblica del gas cipriota Defa, per la realizzazione di un terminale di rigassificazione galleggiante Fsru, con relativi moli e gasdotti
[leggi tutto…]

Phase-out carbone, A2A punta sul gas anche a Monfalcone

Arriva l’ufficialità: anche a Monfalcone A2A intende sostituire la centrale a carbone con il gas. La chiusura dell’impianto esistente da oltre 300 MW potrebbe arrivare anche prima della data del 2025 fissata dal Pniec.
[leggi tutto…]