Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Le imprese all’Europa: necessario accelerare sul mercato unico del gas
07/06/2019 - Pubblicato in news internazionali

Il ruolo centrale del gas per la transazione energetica e per il processo di decarbonizzazione. Ma anche la necessità di accelerare lo sviluppo di un mercato europeo del gas più integrato, liquido e competitivo in cui non esistano più barriere all’entrata determinate dall’attuale disallineamento tra le tariffe di trasmissione transfrontaliere. Sono questi i temi al centro del colloquio tra una delegazione di Confindustria e il commissario europeo per l’energia e il clima, Miguel Arias Canete. Gli industriali hanno rappresentato l’esigenza che l’Europa punti con decisione sulla diversificazione energetica, sfruttando anche il contributo infrastrutturale che l’Italia può offrire, per aumentare la sicurezza delle forniture ma anche affrancarsi dalla dipendenza dal gas russo. L’ultimo nodo evidenziato da Confindustria riguarda il mercato del gas dell’Unione europea che non è ancora completamente integrato anche per via della diversa applicazione da parte dei Paesi membri del codice di rete sulle tariffe del gas. A prevalere resta quindi l’interesse nazionale con la creazione di vere e proprie barriere all’entrata. La questione dovrebbe essere affrontata nel prossimo pacchetto sul gas che Bruxelles proporrà il prossimo anno.

Fonte: Il Sole 24 Ore – Celestina Dominelli (pag. 10)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Regno Unito, il breve addio al carbone. Entro il 2025 chiuse tutte le centrali

Il Governo inglese ha stabilito la data del 2025 per la scadenza ufficiale dell’era del carbone, ma la fine potrebbe arrivare in anticipo
[leggi tutto…]

Pec, parte la consultazione Vas

E' stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 181 del 3 agosto l'avviso con cui la Presidenza del Consiglio dei ministri comunica l'avvio della consultazione per la procedura di Valutazione ambientale strategica
[leggi tutto…]

Energia, rallentano gli utili dei big. Pesa il crollo del prezzo del gas

Non è il tracollo di tre anni fa, quando le società petrolifere toccarono in Borsa i minimi storici da inizio secolo.
[leggi tutto…]