Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Halliburton. Prevede frenata shale e crolla in Borsa: - 8%
24/07/2018 - Pubblicato in news internazionali

Halliburton ha perso oltre l’8% in Borsa a New York, dopo aver previsto un impatto sui conti dalla frenata delle operazioni di fracking nel bacino di Permian e in altre aree di shale negli Usa, dove la portata degli oleodotti è insufficiente ad accogliere nuovi aumenti di produzione. La società di servizi petroliferi ha registrato utili operativi inferiori alle attese nel secondo trimestre (789 milioni di $) e prevede che rimarranno stabili in quello appena iniziato.

Fonte: Il Sole 24 Ore – red. (pag. 12)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

CO2, il balzo dei prezzi dei permessi di emissione nel 2019

Nel 2019 bastava un prezzo della CO2 di meno di 12 euro la tonnellata per rendere più conveniente la generazione a gas rispetto a quella a carbone. Nel 2019 il “prezzo” della CO2 (dei permessi Ets) è stato molto più alto,
[leggi tutto…]

Di Maio e tariffe gas Austria, interrogazione di Leu e +Europa a Conte

È urgente e fondamentale capire esattamente quale sia la posizione che il Governo italiano intende assumere rispetto al tema costi di importazione del gas naturale da altri paesi dell'Unione europea
[leggi tutto…]

Primi carichi di Gnl Usa respinti in Europa

L’Europa sembrava in grado di assorbire ogni eccesso di gas liquefatto
[leggi tutto…]