Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Halliburton. Prevede frenata shale e crolla in Borsa: - 8%
24/07/2018 - Pubblicato in news internazionali

Halliburton ha perso oltre l’8% in Borsa a New York, dopo aver previsto un impatto sui conti dalla frenata delle operazioni di fracking nel bacino di Permian e in altre aree di shale negli Usa, dove la portata degli oleodotti è insufficiente ad accogliere nuovi aumenti di produzione. La società di servizi petroliferi ha registrato utili operativi inferiori alle attese nel secondo trimestre (789 milioni di $) e prevede che rimarranno stabili in quello appena iniziato.

Fonte: Il Sole 24 Ore – red. (pag. 12)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Mire cinesi sul gas Eni australiano

Arrivano dalla Cina i primi concreti segnali di interesse per gli asset australiani di Eni. Secondo indiscrezioni, tra i pretendenti c’è Roc Oil, quartier generale a Sidney ma azionariato cinese
[leggi tutto…]

UE, l'Est Europa chiede sostegno per il gas

Otto paesi UE hanno firmato venerdì un documento congiunto per difendere il “ruolo del gas naturale in un'Europa neutrale dal punto di vista climatico”
[leggi tutto…]

Non solo rinnovabili. La lezione da imparare per ripartire “verdi”

“E’ presto per calcolare gli impatti a lungo termine, ma l’industria dell’energia che uscirà da questa crisi sarà molto diversa da quella che conoscevamo”
[leggi tutto…]