Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Gse, fumata nera. Tria prende tempo sul presidente
06/10/2018 - Pubblicato in news nazionali

Nuova fumata nera per il Gestore di servizi energetici (Gse) - società pubblica che gestisce oltre 16 miliardi di euro di incentivi alle rinnovabili prelevati in bolletta -  che resta senza vertici per il mancato accordo tra la maggioranza ed il Mef. I nomi, tra cui il direttore di Enea Maurizio Moneta, presentato in quota dal M5S, non avrebbero convinto il Ministro Tria. La volontà del Mef sarebbe quella di trovare una figura istituzionale di garanzia soprattutto tenendo in considerazione le vicende giudiziarie che sta affrontando il Gse, specie sul sistema dei certificati bianchi, manipolati per ottenere sussidi non dovuti. Nuova assemblea convocata lunedì 8 Ottobre.

Fonte: La Repubblica, Economia – red. (pag. 27)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Cipro, Snam in gara per rigassificatore galleggiante

Snam ha presentato una manifestazione di interesse nella  gara bandita dall’azienda pubblica del gas cipriota Defa, per la realizzazione di un terminale di rigassificazione galleggiante Fsru, con relativi moli e gasdotti
[leggi tutto…]

Phase-out carbone, A2A punta sul gas anche a Monfalcone

Arriva l’ufficialità: anche a Monfalcone A2A intende sostituire la centrale a carbone con il gas. La chiusura dell’impianto esistente da oltre 300 MW potrebbe arrivare anche prima della data del 2025 fissata dal Pniec.
[leggi tutto…]

Trivellazioni a largo di Cipro. Braccio di ferro tra UE e Erdogan

Acque agitate al largo di Cipro, dove Ankara sta portando avanti da giorni trivellazioni per la ricerca di idrocarburi. Ieri, dopo una settimana di avvertimenti, la Ue ha stabilito un primo round di sanzioni politiche ed economiche alle quali Ankara ha re
[leggi tutto…]