Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Il gruppo rilancia sul restyling della struttura
02/09/2016 - Pubblicato in news nazionali

L’ad di Eni Descalzi ha implementato il processo di restyling della struttura, partendo dalla rifocalizzazione sul core business e dalla ristrutturazione degli altri segmenti. In tal modo si è riusciti a ridurre i costi, quelli generali e amministrativi e si è riusciti ad evitare duplicazioni dando vita ad una società integrata e più snella. Un cambio di passo che ha consentito di accorciare la squadra e la catena di comunicazione. Il mercato sembra aver apprezzato dal momento che molti analisti hanno rivisto al rialzo le loro raccomandazioni. Tra le trasformazioni attuate una riguarda la compliance, per la quale è in arrivo una direzione ad hoc e il risk management integrato che riporteranno direttamente all’ad. Infine, la famiglia professionale degli approvvigionamenti, inizialmente sotto il Ceo, ora andrà alle dipendenze di Claudio Granata che è il responsabile dei servizi e delle relazioni con gli stakeholder.

Fonte: Il Sole 24 Ore, Celestina Dominelli (pag. 7)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Gas, nasce il forum del Mediterraneo orientale

A breve sarà creato l’East Mediterranean Gas Forum (Emgf), iniziativa per “monetizzare le riserve di gas del Mediterraneo orientale”
[leggi tutto…]

La nuova strategia dell’Eni: ora più Medio Oriente

Eni si ritrova insediata a pieno titolo negli Emirati (ad Abu Dhabi e a Sharja), in Bahrain e in Oman
[leggi tutto…]

Tap, chiuso project financing da 3,9 mld €

Tap ha completato un project financing da 3,9 miliardi di euro, erogato da un gruppo di 17 banche commerciali insieme alla Banca europea per gli investimenti e alla Banca europea per la ricostruzione e lo sviluppo
[leggi tutto…]