Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Il greggio si ferma sul supporto a 49 dollari. Rimbalzo o discesa?
13/03/2017 - Pubblicato in news internazionali,news nazionali

L’oro nero ha segnato un calo dell’8,2% su base settimanale, chiudendo le contrattazioni a ridosso dei 49 dollari al barile. Il trend è ascendente, partito con il minimo relativo all’11 febbraio 2016 a 26,05 dollari. Nell’eventualità che torni a 50,50 dollari, resistenza da ritestare, è probabile che le quotazioni possano tornare sui massimi relativi ai 55 dollari al barile. I membri dell’Opec e i produttori esterni (come la Russia) non hanno chiaro se prolungare il regime di produzione del greggio controllato oltre i sei mesi inizialmente previsti.

Fonte: MF – Red. (pag. 56)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Le emissioni non aumentano anche se l’economia è cresciuta: ecco perché è una buona notizia

Contrariamente alle attese, nel 2019 le emissioni mondiali di CO2 – il principale dei gas serra responsabili del riscaldamento globale- non sono aumentate
[leggi tutto…]

Chi vince e chi perde con il Green New Deal

New Green Deal. Sbagliare una mossa potrebbe costare salato
[leggi tutto…]

La Cina respinge carichi di Gnl e manda a picco i prezzi del gas

Forza maggiore. È questa la nuova nemesi che dalla Cina si è abbattuta sul settore del gas, già messo alla prova da climate change, guerre commerciali ed eccessi produttivi.
[leggi tutto…]