Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Il greggio si ferma sul supporto a 49 dollari. Rimbalzo o discesa?
13/03/2017 - Pubblicato in news internazionali,news nazionali

L’oro nero ha segnato un calo dell’8,2% su base settimanale, chiudendo le contrattazioni a ridosso dei 49 dollari al barile. Il trend è ascendente, partito con il minimo relativo all’11 febbraio 2016 a 26,05 dollari. Nell’eventualità che torni a 50,50 dollari, resistenza da ritestare, è probabile che le quotazioni possano tornare sui massimi relativi ai 55 dollari al barile. I membri dell’Opec e i produttori esterni (come la Russia) non hanno chiaro se prolungare il regime di produzione del greggio controllato oltre i sei mesi inizialmente previsti.

Fonte: MF – Red. (pag. 56)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Kashagan verso il record di barili

Il Kazakhstan spinge per un ulteriore aumento della produzione di Kashgan
[leggi tutto…]

Il Mise: la Ue vigili sulle tariffe gas franco-tedesche

Il sottosegretario Davide Crippa, ha inviato una lettera alla Commissione Europea per chiedere “una valutazione urgente sulla coerenza dei regimi tariffare adottati  da Germania  e Francia
[leggi tutto…]

Aramco fa incetta di gas americano

L’Arabia saudita, tra i maggiori esportatori al mondo di petrolio, non disdegna il gas americano
[leggi tutto…]