Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Il greggio si ferma sul supporto a 49 dollari. Rimbalzo o discesa?
13/03/2017 - Pubblicato in news internazionali,news nazionali

L’oro nero ha segnato un calo dell’8,2% su base settimanale, chiudendo le contrattazioni a ridosso dei 49 dollari al barile. Il trend è ascendente, partito con il minimo relativo all’11 febbraio 2016 a 26,05 dollari. Nell’eventualità che torni a 50,50 dollari, resistenza da ritestare, è probabile che le quotazioni possano tornare sui massimi relativi ai 55 dollari al barile. I membri dell’Opec e i produttori esterni (come la Russia) non hanno chiaro se prolungare il regime di produzione del greggio controllato oltre i sei mesi inizialmente previsti.

Fonte: MF – Red. (pag. 56)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Green new deal, la Speranza per il futuro

La Banca europea per gli investimenti ha approvato la nuova politica per l’energia.
[leggi tutto…]

Primato mondiale per petrolio e gas

Gli Stati Uniti sono diventati il più grande produttore di petrolio al mondo, oltre che di gas naturale
[leggi tutto…]

Snam, il core business spinge utile e marginalità

Sfruttando la positiva performance del business del trasporto gas e il mix di efficientamento della gestione operativa e ottimizzazione della struttura finanziaria, Snam ha i principali indicatori in crescita e con una netta accelerazione
[leggi tutto…]