Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Greggio in calo, si gonfia la speculazione al rialzo a New York
15/02/2017 - Pubblicato in news internazionali

Sui circuiti elettronici internazionali, le quotazioni del petrolio hanno avviato la settimana in calo, così come quelle dei prodotti. Sul fronte dei fondamentali, circola l'idea che il taglio della produzione di greggio deciso a fine 2016 non sia sufficiente a riequilibrare il mercato e che sia necessario un altro intervento. Intanto, si è stabilito che il prossimo incontro tra paesi produttori Opec e non, che hanno aderito all'iniziativa di contenimento della produzione, si incontreranno il 22 e il 23 marzo prossimi in Kuwait, dopo una riunione tecnica che invece si terrà già a fine febbraio. Intanto, la speculazione al rialzo a New York si sta iniziando a sgonfiare. Lunedì il Paniere Opec, composto da 13 greggi diversi, è salito a 53,47 dollari al barile (+0,24). 

Fonte: Staffetta Quotidiana

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Rally del petrolio con ipotesi tagli

Il mercato del petrolio è forse vicino a una svolta. Arabia Saudita e Stati Uniti hanno aperto la porta alla possibilità di tagli alla produzione, anche di grande entit
[leggi tutto…]

Forniture gas, la Polonia vince l’arbitrato con la Russia

Al termine di una disputa legale durata cinque anni, il Tribunale arbitrale di Stoccolma ha accolto le tesi della polacca Pgnig, che nel 2015 aveva presentato ricorso contro Gazprom per i termini di prezzo del contratto di fornitura gas di lungo-termine f
[leggi tutto…]

Idrogeno verde, per la competitività servono 150 mld $ in 10 anni

L'idrogeno verde, prodotto per elettrolisi dall'acqua attraverso elettricità da fonte rinnovabile, è una strada promettente, ma per renderlo economicamente sostenibile – con un costo di un dollaro al kg – servono incent
[leggi tutto…]