Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Governo, Bellanova e Gentile al Mise
29/01/2016 - Pubblicato in news nazionali

Tommaso Nannicini sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Teresa Bellanova viceministro al ministero dello Sviluppo economico dalla sua posizione attuale di sottosegretario al ministero del Lavoro, Antonio Gentile sottosegretario al ministero dello Sviluppo economico al posto di Simona Vicari, che diventa sottosegretario al ministero dei trasporti e delle infrastrutture, Enrico Zanetti viceministro del ministero dell'Economia (ne era sottosegretario). Queste le nuove nomine del governo presentate ieri sera in Consiglio dei ministri dal premier Matteo Renzi. Il Cdm ha anche superato il parere negativo degli enti locali sulla realizzazione di un impianto eolico nel Comune di Orta Nova (FG) mentre, condividendo i pareri contrari espressi nella conferenza dei servizi, ha deliberato che non sussistono le condizioni per la realizzazione di una centrale di cogenerazione elettrica a biomassa nel Comune di Putignano (BA). Nominati infine componenti della CONSOB Giuseppe Maria Berruti e Carmine Di Noia.

Fonte: Staffetta Quotidiana 

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Kerry: <<Europa e Usa insieme su Green deal e lotta al virus>>

Le due grandi sfide della green economy e della pandemia richiedono una risposta congiunta di Europa e Stati Uniti. Ora, con Biden alla Casa Bianca, tutto sarà più facile ma solo se si seguirà la strada della democrazia e della difesa
[leggi tutto…]

Petrolio, con Biden lo shale perde anche l’appoggio politico

Indifferente al cambio della guardia alla Casa Bianca, il petrolio continuala sua avanzata sui mercati finanziari, dove si mantiene ai massimi da quasi un anno, vicino a 57 dollari nel caso del Brent, e intorno a 54 nel caso del Wti.
[leggi tutto…]

Sanzioni Usa e caso Navalny, Nord Stream 2 torna nel mirino

Doppio attacco al Cremlino, nel pomeriggio di ieri. Il primo è partito dalla Casa Bianca nelle ultimissime ore dell’amministrazione Trump, che ha sganciato il suo siluro finale sul Nord Stream 2
[leggi tutto…]