Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Gnl Italia incassa 6,7 mln € per fattore garanzia
01/06/2016 - Pubblicato in news nazionali

Con la determina 13 del 2016 la direzione Unbundling e Certificazione dell'Autorità per l'energia ha dato via libera all'erogazione da parte della Cassa per i servizi energetici e ambientali a Gnl Italia (Snam) di 6,68 milioni di euro per il fattore di garanzia sui ricavi del terminale di rigassificazione onshore di Panigaglia (SP) nel 2015. Come previsto dalla regolazione servizio di rigassificazione (del. 438/2013) Gnl Italia ha trasmesso il 29 aprile all'Autorità l'attestazione dei ricavi conseguiti nel corso dell'anno 2015 e l'ammontare del fattore di copertura dei ricavi per il 2015 che il regolatore ha giudicato correttamente calcolato. Il fattore di garanzia è pari al 64% della quota di ricavi riconosciuti dell'impianto che il gestore non è riuscito a coprire con l'effettivo utilizzo, ossia con la vendita di servizi. non coperti. Nel corso del 2015 il terminale è rimasto sostanzialmente fermo con l'eccezione del servizio di peak shaving. I ricavi di riferimento di Gnl Italia per il 2015 ammontavano a 28,1 mln.

Fonte: Staffetta Quotidiana

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Saipem trova il tris in Australia

Due notizie hanno aiutato Saipem nella risalita in borsa di ieri, che ha visto il titolo chiudere a 3,86€ con un guadagno del 2,4%.
[leggi tutto…]

“Blocca trivelle”, l'impatto sulle attività upstream

In attesa che la maggioranza di Governo prenda una decisione sul cosiddetto “blocca trivelle”, è importante mettere a fuoco i riflessi che le misure restrittive che si vorrebbero adottare potrebbero avere sulle attività upst
[leggi tutto…]

Non solo Tap: il gas dell’Est all’assalto della Puglia

Non si è ancora sopita la polemica contro il Tap, che già si profilano altri gasdotti in Puglia.
[leggi tutto…]