Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Gnl Gela, ancora sei mesi di studio per Eni
09/06/2016 - Pubblicato in news nazionali

Mentre sono in corso i lavori per la conversione “green” della raffineria di Gela, per il polo del Gnl “small scale” Eni è ancora nella fase di studio, con due possibilità in fase di valutazione, su cui ci sarà un approfondimento nei prossimi sei mesi con il ministero dello Sviluppo economico, l'amministrazione regionale e quella comunale. È quanto comunica la società in una nota diffusa a valle dell'incontro svoltosi oggi nella località siciliana per presentare un aggiornamento sulla riconversione della raffineria. Lo studio di una base logistica a Gela per la distribuzione di Gnl/Cng completato nel 2015 indica “due soluzioni meritevoli di approfondimenti, riguardanti impianti Gnl di piccola taglia focalizzati su un mercato regionale”. Sulla questione “si è tenuto il 31 maggio il primo tavolo tecnico con Mise, Regione Sicilia e amministrazione comunale di Gela per l'avvio di una fase di approfondimento della durata di circa 6 mesi per verificare la sussistenza delle condizioni tecniche e commerciali per sviluppare una iniziativa a livello industriale”.

Fonte: Staffetta Quotidiana

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Gas, ok Arera a seconda sessione aste capacità dall’Algeria

Le difficoltà degli operatori a ottenere i requisiti di partecipazione in tempo utile ha fatto sì che l’asta tenutasi lo scorso primo luglio per l’assegnazione di capacità gas dall’Algeria presso il punto di ent
[leggi tutto…]

Cipro, Snam in gara per rigassificatore galleggiante

Snam ha presentato una manifestazione di interesse nella  gara bandita dall’azienda pubblica del gas cipriota Defa, per la realizzazione di un terminale di rigassificazione galleggiante Fsru, con relativi moli e gasdotti
[leggi tutto…]

Phase-out carbone, A2A punta sul gas anche a Monfalcone

Arriva l’ufficialità: anche a Monfalcone A2A intende sostituire la centrale a carbone con il gas. La chiusura dell’impianto esistente da oltre 300 MW potrebbe arrivare anche prima della data del 2025 fissata dal Pniec.
[leggi tutto…]